Lukashenko finge di essere un idiota, si aggrapperà al potere, – l'oppositore russo Yakovenko

Lukashenko finge di essere un idiota, si aggrapperà al potere, – leader dell'opposizione russa Yakovenko

Yakovenko ha commentato la strategia di Lukashenko/Collage di Channel 24

< strong _ngcontent-sc85="">L'autoproclamato dittatore bielorusso Lukashenko sta facendo del suo meglio per evitare di entrare in guerra in Ucraina. Finge solo di essere un idiota, ma in realtà capisce cosa dovrebbe e non dovrebbe essere fatto per mantenere il potere nelle sue mani.

ShareFbTwiTelegramViberShareFbTwiTelegramViber

Di conseguenza, Lukashenko continuerà a fornire il territorio della Bielorussia e la sua logistica per l'uso dell'esercito russo, ma un'invasione diretta è un brutto scenario per lui. Il giornalista dell'opposizione russa Igor Yakovenko ne ha parlato esclusivamente su Canale 24.

Lukashenka, ovviamente, finge costantemente di essere un idiota, un pazzo, dice ogni sorta di sciocchezze, ma, secondo me, è un politico molto più potente (di Putin – Canale 24). Non perché sia ​​bravo, ma perché è più stabile e abile come intrigante politico e manipolatore”, crede.

Secondo Yakovenko, ciò è indicato dal fatto che per molti anni ha cercato di resistere e resistette all'equilibrio tra l'Occidente e Putin. E tale manovra politica di Putin semplicemente non è disponibile.

L'opposizione ha aggiunto che Lukashenka sente perfettamente il pericolo e comprende che qualsiasi tentativo di attaccare direttamente l'Ucraina, per introdurre almeno un soldato sul suo territorio, porterà al fatto che l'esercito ucraino si limiterà a macinare il personale militare bielorusso.

“E torneranno ad armare i bielorussi in modo che rovescino Lukashenka, per cui il popolo bielorusso è pronto, come hanno mostrato le elezioni”, è convinto Yakovenko.

Se Putin ha un sostegno significativo dal popolazione, anche se non l'80%, come mostrano i sondaggi personalizzati, e da qualche parte intorno al 45-50%, Lukashenka non ce l'ha affatto. Lo capisce lui stesso, quindi sicuramente non si suicida.

Questo è un animale politico molto tenace, quindi si aggrapperà al potere. Per lui, aggrapparsi al potere è un atto di equilibrio tra sostenere Putin da un lato e cercare di non essere inghiottito dai modi dall'altro. C'è anche una terza parte – questa è la non partecipazione alla guerra proprio da soli, – ha riassunto l'opposizione.

La minaccia di invasione dalla Bielorussia: ultime notizie

    < li>Lo stato maggiore delle forze armate dell'Ucraina riferisce che i segni di un'offensiva non ci sono ancora nemici dal territorio della Bielorussia. La situazione nelle direzioni Volyn e Polesye rimane invariata.
  • Tuttavia, la minaccia rimane, il che significa che la parte ucraina sta reagendo ed è pronta a difendersi. Lo ha assicurato anche il capo dell'OVA di Chernihiv, Vyacheslav Chaus.
  • Nel frattempo, il vice capo dell'ufficio del presidente Kyrylo Tymoshenko è venuto personalmente a Volyn e ha controllato il sistema di difesa su quella parte dell'ucraino-bielorusso confine. Ha sottolineato che se il nemico cerca di avanzare in questa direzione, riceverà un adeguato rifiuto.
Ogni “Calibro” abbattuto è vite salvate: la cosa principale dall'indirizzo di Zelensky per l'8 agosto

Zelensky si è rivolto agli ucraini/OPVladimir Zelensky ha affermato che dopo la guerra non ci dovrebbero essere conflitti fumanti o Read more

Leave a Reply