Taira ha parlato dei medici che erano nella colonia di Elenovka prima del bombardamento

“Taira” dei medici in cattività russa/Collage di Channel 24

Gli invasori russi tengono i medici ucraini in una colonia nella Yelenovka temporaneamente occupata, nella regione di Donetsk. Questa è una sfacciata violazione della legge marziale.

ShareFbTwiTelegramViberShareFbTwiTelegramViber

La volontaria e paramedica ucraina Yulia Paevskaya con l'identificativo di chiamata “Taira” ne ha parlato a Channel 24. Il 29 luglio, gli invasori hanno attaccato la colonia n. 120 nel villaggio occupato di Yelenevka.

Dozzine di prigionieri di guerra ucraini sono stati uccisi e più di cento sono rimasti feriti a causa dell'attacco terroristico. Secondo Taira, secondo le informazioni disponibili, i medici non sono rimasti feriti nell'esplosione. Tuttavia, puoi aspettarti qualsiasi cosa dal nemico.

Che gli invasori tengono a Yelenovka

Secondo il paramedico, i medici dell'ospedale militare 555 di Mariupol si trovano ora a Yelenovka.

Ora ci sono personale medico e dottori junior. Anche a Yelenovka c'è una parte del personale medico dei Marines”, ha detto Paevskaya.

Ha sottolineato che gli invasori non dovrebbero affatto tenere in cattività il personale medico.

“I russi prendono in giro le leggi”

“I medici non dovrebbero essere oggetto di scambio. Dovrebbero semplicemente essere rilasciati, perché non sono combattenti”, ha sottolineato il volontario.

Tuttavia, i russi violano cinicamente le leggi internazionali sulla guerra.

Purtroppo il nemico non ci ascolta e schernisce audacemente tutte le leggi. Penso che questo sia un modo per fare pressione sulla società ucraina e sul mondo intero. Loro (gli occupanti – Canale 24) mostrano con aria di sfida di voler sputare su tutte le leggi e nessuno le ha ordinato, – ha osservato Taira.

Aggiunse che tali azioni sono un segno di disperazione da parte di i russi.

p>

“Capiscono che hanno già fatto troppi guai. Ed è inutile chiedere perdono alle persone”, ha detto il volontario.

“Taira” ha parlato della cattura e dell'inizio della guerra a Mariupol: guarda il video

Tragedia a Yelenovka: ultime notizie

  • Il difensore civico ucraino Dmitry Lubinets ha sottolineato che la Russia aveva commesso un crimine cinico contro il nostro esercito. Ha aggiunto che nella colonia di Yelenovka gli invasori hanno sistematicamente deriso gli ucraini, il che è una violazione di tutte le Convenzioni di Ginevra.
  • Il vice primo ministro Iryna Vereshchuk ha riferito che i rappresentanti del Comitato internazionale della Croce Rossa non hanno avere accesso ai prigionieri di guerra a Yelenovka, poiché la Russia ha proibito tali visite.
  • Il Comitato Internazionale della Croce Rossa ha offerto il suo sostegno per l'evacuazione dei feriti dopo l'attacco terroristico a Yelenovka e ha anche fornito attrezzature mediche , dispositivi di protezione e materiali per l'esame forense.
Ogni “Calibro” abbattuto è vite salvate: la cosa principale dall'indirizzo di Zelensky per l'8 agosto

Zelensky si è rivolto agli ucraini/OPVladimir Zelensky ha affermato che dopo la guerra non ci dovrebbero essere conflitti fumanti o Read more

Leave a Reply