La Cina non sopravviverà a una guerra con gli Stati Uniti – Fagin

La Cina non è in guerra con gli Stati Uniti sopravvivono, – Fagin

La Cina Minacce/Channel 24 Collage

La Cina continua a minacciare su Taiwan, però, infatti, non è pronto per una guerra mondiale. Potrebbe sopportarlo con chiunque, ma non con gli Stati Uniti.

ShareFbTwiTelegramViberShareFbTwiTelegramViber

Questa opinione su Channel 24 è stata espressa dall'attivista russo per i diritti umani Mark Feygin. Ha notato che gli Stati Uniti e la Cina possiedono entrambi un arsenale di armi nucleari.

Secondo lui, ce ne sono di più negli Stati Uniti, perché dicono che la Cina ha 300 accuse. Anche se, secondo Feigin, questo è davvero un segreto, perché è improbabile che Pechino dica quanto ha effettivamente.

Per Mosca, questa è una situazione conveniente. Dopotutto, c'è qualcun altro con cui avere a che fare, e non Mosca. Gli Stati Uniti saranno distratti da Pechino e loro (i russi – Canale 24) potranno fare qualcosa in relazione all'Ucraina, – ha affermato Mark Feigin

“Penso che la crisi si risolverà abbastanza rapidamente per un solo motivo: La Cina non è pronta per una guerra mondiale con gli Stati Uniti.È pronto per la pressione. È anche pronto per scambi militari simbolici: “Guarda, siamo pronti a tutto qui”. Tuttavia, non sono pronti per iniziare una guerra con gli Stati Uniti. Non ci sono tali opportunità”, ha affermato Mark Feigin.

Ha sottolineato che questa situazione sarà in qualche modo risolta, perché sono in corso intense consultazioni.

“Tendo ancora a pensare che Nancy Pelosi non rifiuterà una visita a Taiwan. Qualche storia sarà inventata. Si vedrà come lo serviranno”, ha riassunto Mark Feygin.

Ultime notizie sulla Cina

  • La tensione cresce nel sud-est asiatico sullo sfondo di una possibile visita del presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti Nancy Pelosi a Taiwan I caccia hanno preso il volo per le minacce cinesi di abbattere un aereo americano.
  • La Cina ha avviato esercitazioni marittime su larga scala, senza motivo ufficiale data dalle autorità, per durare due giorni – dal 29 luglio al 30 luglio in quattro zone del Mar Cinese Meridionale.
  • L'esercito cinese ha pubblicato in rete un breve messaggio “preparazione alla guerra”, che suona allarmante sullo sfondo della minaccia di un'invasione di Taiwan.
Il nemico sta cercando di riprendere l'offensiva su Peski, i combattimenti continuano

L'esercito ucraino continua a distruggere il nemico/Collage di Channel 24 proteggere l'Ucraina dagli invasori. Il nemico cerca di riprendere le Read more

Arestovich ha annunciato il numero di aerei nemici con base a “Saki” al momento dell'esplosione

C'erano dozzine di aerei all'aeroporto di Saki/collage di Channel 24Il 9 agosto si è sentita una serie di esplosioni nella Read more

Leave a Reply