gli invasori avanzano su Bakhmut, i combattimenti continuano: l'assalto a Peskov è fallito ancora

gli occupanti avanzano su Bakhmut, i combattimenti continuano: l'assalto a Peskov è fallito di nuovo

il nemico avanza su Bakhmut/Canale 24

La Russia sta cercando di conquistare sempre più territorio dell'Ucraina. Il suo prossimo obiettivo è la città di Bakhmut.

ShareFbTwiTelegramViberShareFbTwiTelegramViber

Entro la mattina del 1 agosto, lo stato maggiore ha riferito che l'attacco alla città stava continuando. Lì i combattimenti continuano.

Assalto senza successo a Peski

Lo stato maggiore ha anche riferito che i russi stavano conducendo operazioni di assalto in direzione del villaggio di Pesci. Ma hanno fallito. Il nemico fu costretto a ritirarsi. In generale su In direzione di Avdiivka gli occupanti hanno sparato vicino agli insediamenti di Novokolinovo, Novoselovka, Avdiivka, Netaylovo, Peski e Krasnogorovka. Sono stati colpiti da aerei vicino a Veseloe.

Nella direzione Kramatorsk non c'era nemmeno l'attivazione nemica. D'altra parte, ci sono stati bombardamenti da cannoni, artiglieria a razzo e armi da carri armati vicino a Seversky, Serebryanka, Grigorovka, Verkhnekamensky, Zvanovka, Ivano-Daryevka e Disputed. Il nemico ha lanciato attacchi aerei vicino a Grigorovka e Disputable.

Lo stato maggiore ha riferito che nella direzione Bakhmut ci sono stati bombardamenti vicino a Berestovoye, Soledar, Bakhmut, Konstantinovka, Vesela Dolina, Zaitsev, Vershina, Kodema, Semigorye e Maisky. Il nemico stava colpendo da un aereo vicino a Kodema.

Inoltre, i russi hanno cercato di perlustrare le posizioni delle nostre truppe in direzione di Yakovlevka. Ma per loro tutto non ha avuto successo, il gruppo di ricognizione nemico è stato neutralizzato. Il nemico ha anche cercato di condurre operazioni d'assalto nelle direzioni di Vershina e Soledar. Tutto non ha avuto successo, i russi si sono ritirati.

Cosa si sa sulla nuova fase dell'offensiva russa

  • Il nemico si sta preparando per conquistare ancora più territorio dell'Ucraina. Per fare ciò, accumulano attrezzature e personale. L'American Institute for the Study of War ha affermato che le truppe russe avevano ripreso le operazioni offensive a sud-ovest di Izyum. Il 31 luglio, gli occupanti iniziarono ad accumulare equipaggiamento militare nella regione di Belgorod, a est delle linee di comunicazione russe con Izyum.
  • I nostri soldati che difendevano le regioni meridionali hanno inferto un potente colpo ai livelli con i militari nemici apparecchiature il 31 luglio. Anche le stazioni di guerra elettronica furono eliminate. In tutte le altre aree di battaglia, le forze armate dell'Ucraina danno anche un degno rifiuto al nemico e lo costringono a subire perdite e ritirarsi.
  • Anche in OK “South” ha notato che la leadership delle forze di occupazione della Russia potrebbe presto iniziare a creare gruppi shock nella direzione di Krivoy Rog. Tuttavia, finora c'è solo un accumulo di forze nemiche.
Tikhanovskaya ha annunciato la creazione di un governo bielorusso di transizione

proteggere l'indipendenza e la sovranità della Bielorussia; rappresentare gli interessi nazionali; disoccupare effettivamente il paese; ripristinare la legge e l'ordine Read more

Tikhanovskaya ha annunciato la creazione di un governo bielorusso di transizione

proteggere l'indipendenza e la sovranità della Bielorussia; rappresentare gli interessi nazionali; disoccupare effettivamente il paese; ripristinare la legge e l'ordine Read more

Leave a Reply