Gli invasori in realtà non possono fornire armi ed equipaggiamento alla prima linea nella regione di Kherson – Khlan

Gli occupanti in realtà non possono fornire armi ed equipaggiamento alla prima linea nella regione di Kherson, – Khlan

Hlan sul rovesciamento dell'equipaggiamento degli infedeli nella regione di Kherson/Collage di Channel 24< p _ngcontent-sc160="" class="notizie-annotazioni">Le forze armate dell'Ucraina proprio con l'aiuto di HIMARS distruggono i magazzini nemici e i centri logistici nel sud. Pertanto, gli occupanti in realtà non sono in grado di fornire armi ed equipaggiamento alla prima linea nella regione di Kherson.

ShareFbTwiTelegramViberShareFbTwiTelegramViber

Lo ha detto su Canale 24 il consigliere al capo del dipartimento di polizia di Kherson Sergey Khlan. Dice che la notte del 30 agosto le forze armate ucraine hanno distrutto un treno di vagoni russi che arrivavano per lo scarico. La detonazione delle munizioni è durata circa un giorno.

E la sera del 31 agosto c'è stata anche una potente esplosione vicino a Skadovsk, dove gli invasori avevano un grande magazzino, dove hanno tirato carburante e munizioni per tre giorni. Le forze armate ucraine l'hanno distrutto, era in fiamme anche al mattino.

Khlan crede che gli infedeli in seguito abbiano iniziato a trasportare attrezzature . Hanno persino mimetizzato i serbatoi di carburante con delle reti per farli sembrare dei normali camion, ma anche questo non li ha aiutati.

Secondo lui, i militari russi hanno già i loro depositi posteriori situati lontano da il fiume Dnepr, non solo in prima linea.

L'unica cosa rimasta in loro dove gli invasori si considerano pericolosi sono Chaplinka, Novotroitskoye e Genichesk. La nostra artiglieria non è ancora arrivata lì”, ha detto Khlan.

Allo stesso tempo, secondo lui, per i russi, il ritardo nei depositi significa che non hanno solo la loro logistica rotte distrutte e il complicato trasferimento di equipaggiamento militare, ma i magazzini stessi si trovano quasi al confine amministrativo con la Crimea.

Pertanto, la fornitura di armi è così complicata che non solo si sentono demoralizzati, ma in realtà gli invasori non possono fornire armi ed equipaggiamenti più vicini alla prima linea nella regione di Kherson. Ha spiegato Khlan.

Ha assicurato che l'unico posto in cui gli occupanti ribaltano equipaggiamenti e armi sono gli incroci dei traghetti, dove mescolano trasporti civili con equipaggiamenti militari vicino al ponte Antonovsky.

“Hanno lanciato diverse traversate di pontoni e trascinato l'equipaggiamento con le barche da sinistra a destra. In primo luogo, una tale traversata richiede tre ore e, in secondo luogo, è peggio per loro. Pertanto, questo movimento non è importante”, ha affermato il consigliere ha assicurato il capo del dipartimento di polizia di Kherson.

Urla per il rovesciamento delle attrezzature kafir e la distruzione dei magazzini nella regione di Kherson:

La situazione nella regione di Kherson: ultime notizie

  • La resistenza degli ucraini nella direzione di Kherson e gli attacchi ben mirati delle forze armate ucraine sulle composizioni del nemico sono fondamentali per gli occupanti. Per il nemico, la prospettiva di perdere il centro regionale è paragonata alla perdita di Mosca.
  • L'esperto militare Petr Chernik afferma che la battaglia per la riva destra del Dnepr nella regione di Kherson può essere vittorioso. Secondo lui, l'esercito ucraino è in vantaggio sul nemico in termini di superiorità tecnologica.
  • Nella regione di Kherson, i marines ucraini hanno catturato 11 infedeli. Tra questi – 1 ufficiale russo, 1 ufficiale di mandato e 9 mobilitati dalla pseudo-repubblica nella regione di Donetsk.
  • Allo stesso tempo, il servizio di sicurezza dell'Ucraina ha intercettato i documenti russi che regolavano la lo svolgimento di un falso referendum sull'annessione della regione di Kherson alla Russia.
  • La sera del 31 luglio sono iniziate le esplosioni a Skadovsk occupata. Successivamente, è stato ufficialmente annunciato che si trattava di un altro attacco mirato inflitto dalle forze armate ucraine.
Tikhanovskaya ha annunciato la creazione di un governo bielorusso di transizione

proteggere l'indipendenza e la sovranità della Bielorussia; rappresentare gli interessi nazionali; disoccupare effettivamente il paese; ripristinare la legge e l'ordine Read more

Tikhanovskaya ha annunciato la creazione di un governo bielorusso di transizione

proteggere l'indipendenza e la sovranità della Bielorussia; rappresentare gli interessi nazionali; disoccupare effettivamente il paese; ripristinare la legge e l'ordine Read more

Leave a Reply