La battaglia per la riva destra del Dnepr nella regione di Kherson può essere vittoriosa, – esperto militare

La battaglia per la riva destra del Dnepr nella regione di Kherson può essere vittoriosa, – esperto militare

La battaglia per la riva destra del Dnepr (foto illustrativa)/Stato maggiore dell'Armata Forze dell'Ucraina

La controffensiva ucraina è possibile ovunque nei territori occupati, perché nel tempo i nostri difensori hanno ottenuto molti vantaggi.

ShareFbTwiTelegramViberShareFbTwiTelegramViber

Abbiamo imparato a usare le armi moderne. A proposito in onda Canale 24disse l'esperto militare Petro Chernik.

Secondo lui, l'esercito ucraino è davanti al nemico in termini di superiorità tecnologica, compreso il targeting.

Ma considerando le enormi risorse umane che hanno, penso che in questo momento ci sia una sorta di parità. Una sorta di stallo – né noi, né noi loro, – ha detto Peter Chernik.

“Per quanto riguarda lo sviluppo del nostro successo, cerco di analizzarlo esclusivamente in termini generali. Dopotutto, ogni briciola di informazione che diciamo all'aperto sarà sicuramente analizzata dal nostro avversario. Perché fornire loro queste informazioni”, ha affermato Petr Chernik .

Tuttavia, ha riassunto che ci sono buoni prerequisiti per una battaglia vittoriosa per la riva destra del Dnepr nella regione di Kherson.

La situazione nella regione di Kherson: ultime notizie

  • La resistenza ucraina nella direzione della regione di Kherson e gli attacchi ben mirati delle forze armate ucraine sui magazzini nemici sono fondamentali per gli occupanti. Per il nemico, la prospettiva di perdere il centro regionale è paragonata alla perdita di Mosca.
  • Il Servizio di sicurezza dell'Ucraina continua a svolgere i suoi compiti ed espone i crimini delle azioni dell'occupante. Così, ha intercettato i documenti russi che regolavano lo svolgimento di un falso referendum sull'adesione della regione di Kherson alla Russia.
  • A Skadovsk occupata, la sera del 31 luglio, sono iniziate le esplosioni. Successivamente, hanno annunciato ufficialmente che si trattava di un altro attacco mirato inflitto dalle forze armate ucraine.
I tentativi della Russia di ricollegare la centrale nucleare di Zaporizhzhya indicano che non hanno intenzione di farla esplodere, – scienziato politico

Il rischio di indebolire lo ZNPP è estremamente basso, perché gli occupanti vogliono rubare l'elettricità/Collage a 24 canaliIl combattimento non Read more

I tentativi della Russia di ricollegare la centrale nucleare di Zaporizhzhya indicano che non hanno intenzione di farla esplodere, – scienziato politico

Il rischio di indebolire lo ZNPP è estremamente basso, perché gli occupanti vogliono rubare l'elettricità/collage 24 channelIl combattimento non è Read more

Leave a Reply