Pelosi a Taiwan potrebbe essere limitato a un soggiorno di transito in aeroporto – media

Pelosi a Taiwan potrebbe essere limitato a un soggiorno di transito in aeroporto, – media

La visita di Pelosi a Taiwan potrebbe non essere ufficiale./Yahoo

Nonostante le minacce cinesi, il presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti Nancy Pelosi potrebbe visitare Taiwan. Gli esperti suggeriscono che la sua visita non sarà ufficiale e si limiterà alla permanenza in aeroporto.

ShareFbTwiTelegramViberShareFbTwiTelegramViber

I media taiwanesi, citando fonti anonime, hanno riferito che Pelosi potrebbe arrivare già il 2 agosto. Il giorno successivo, probabilmente incontrerà il presidente Tsai Ing-wen. Tuttavia, il governo taiwanese non ha ancora commentato queste informazioni.

La visita di Pelosi potrebbe non essere ufficiale

Pelosi, insieme a 5 membri del Congresso degli Stati Uniti, ha iniziato il suo viaggio in Asia il 1 agosto. Ha già incontrato a Singapore il primo ministro Lee Hsien Loong. Durante la conversazione, ha notato l'importanza di relazioni stabili USA-Cina.

Il primo ministro e la delegazione del Congresso hanno anche scambiato opinioni sui principali sviluppi internazionali e regionali, tra cui la guerra in Ucraina, le relazioni dello Stretto e il cambiamento climatico, ha affermato il ministero degli Esteri di Singapore in una dichiarazione.

Finora alcuni esperti stanno solo ipotizzando se Pelosi visiterà Taiwan e come sarà quella visita. Secondo l'ex funzionario del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti Drew Thompson, l'oratore potrebbe descrivere il suo viaggio sull'isola come “non ufficiale”.

“È una riconciliazione con le preoccupazioni di Pechino, ma lontano dalla capitolazione”, ha detto Thompson.< /p>< p>Secondo lui, la sosta non ufficiale di Pelosi a Taiwan dopo aver visitato la Malesia è “un risultato con cui Pechino potrebbe convivere”.

L'oratore può incontrare il presidente di Taiwan all'aeroporto

In a sua volta, gli analisti hanno convenuto che se Pelosi avesse visitato Taiwan, difficilmente si sarebbe fermata lì come un normale americano.

“Verrà come oratore della Camera dei rappresentanti o come membro del Congresso degli Stati Uniti”, ha affermato Wen-Ti Sun, docente di relazioni internazionali e studi cinesi presso l'Australian National University, Kwei-Bo. Huang ha osservato che mentre È improbabile che Pelosi visiti Taiwan come privato cittadino, c'è la possibilità che possa essere sull'isola in transito. L'oratore probabilmente arriverà all'aeroporto solo per poche ore per incontrare il presidente.

“Se lo fa o lo chiama una visita non ufficiale, significa che la pressione o la minaccia militare di Pechino la preoccupa ancora”, ha detto Huang.

Secondo Wen-Ti Song, Pechino lo farà essere ancora infastidito dalla visita di Pelosi, indipendentemente dallo stato della sua visita.

“È probabile che la crescente pressione cinese possa spingere Pelosi in un angolo, facendole sentire un maggiore bisogno di dimostrare forza e, come risultato, farla sentire più determinata ad andare in bancarotta e visitare completamente l'isola come presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti”, ha riassunto la docente.

Curiosa! Secondo DeepState, nel 1991 durante un viaggio a Pechino con i delegati del Congresso Pelosi e altri 2 membri del Congresso hanno lasciato la loro visita ufficiale e hanno visitato Piazza Tienanmen. Lì, con le telecamere accese, sono stati alzati striscioni e sono stati posati fiori in onore dei manifestanti morti due anni prima durante la repressione del governo cinese sulle proteste su larga scala a Pechino. L'impresa dell'oratore si è conclusa con l'arresto del capo dell'ufficio della CNN a Pechino

Ogni “Calibro” abbattuto è vite salvate: la cosa principale dall'indirizzo di Zelensky per l'8 agosto

Zelensky si è rivolto agli ucraini/OPVladimir Zelensky ha affermato che dopo la guerra non ci dovrebbero essere conflitti fumanti o Read more

Leave a Reply