Sono già disperati: Piontkovsky su nuove istruzioni ai propagandisti del Cremlino

Sono già disperati, – Piontkovsky sulle nuove istruzioni ai propagandisti del Cremlino

Piontkovsky sui nuovi temniki dal Cremlino/Collage di Channel 24

le autorità del Cremlino sono già disperate a causa della situazione con la guerra in Ucraina. Pertanto, escogitano varie sciocchezze propagandistiche per distogliere ancora di più l'attenzione dei russi dai loro fallimenti.

ShareFbTwiTelegramViberShareFbTwiTelegramViber

Il politico e pubblicista dell'opposizione russo Andrey Piontkovsky ne ha parlato a Channel 24. Così ha reagito ai nuovi temnik del Cremlino per propagandisti, recentemente pubblicati da alcuni media russi: guerra in Ucraina dal punto di vista della religione. Dovrebbero fornire informazioni sul fatto che gli ucraini sono presumibilmente atei, satanisti e coloro che si sono allontanati dalla fede.

Piontkovsky è convinto che tutte queste sciocchezze siano state inventate per dalla normale disperazione.< /strong> Il Cremlino sta cercando di offuscare ancora di più le teste dei locali affinché non pensino al fallimento degli occupanti in Ucraina e alle decine di migliaia di cadaveri dell'esercito russo.

Questo è dalla stessa serie che “La Cina ci aiuterà”. Questi temnik dimostrano quanto siano disperati (funzionari del Cremlino – Canale 24), – osserva Piontkovsky.

Piontkovsky crede che Putin non rischierà di usare armi nucleari contro l'Ucraina o altri stati. C'era una volta il dittatore chiaramente sottolineato che in questo caso sarebbe stato immediatamente liquidato fisicamente.

Gli occupanti non possono spostare attrezzature pesanti, – OK “Sud” sui ponti rotti

Gli occupanti non possono spostare attrezzature pesanti a causa di attacchi APU/Channel 24 CollageLe nostre forze armate ucraine stanno infliggendo Read more

Prigozhin è scomparso dopo aver colpito la base Wagner a Popasna, ex ufficiale della SBU

Dopo l'attacco dell'APU a Popasna, Yevgeny Prigozhin è scomparso/Collage di Channel 24I militari delle forze armate ucraine studiano il pubblico Read more

Leave a Reply