In periferia, il magazzino del mercato di Ozon si è acceso con forza

Un magazzino in periferia ha preso fuoco potentemente Ozon Marketplace

Il magazzino dell'Ozon Marketplace è stato potentemente acceso in periferia/Collage 24 canali che si trova nella città russa di Istria, è scoppiato un incendio su larga scala. L'area dell'incendio è di 35.000 metri quadrati.

ShareFbTwiTelegramViberShareFbTwiTwiTelegramViber

Gli scatti, che mostrano densi sbuffi di fumo, sono condivisi sui canali Telegram dai residenti locali. Nella liquidazione sono stati coinvolti elicotteri antincendio.

Incendio in uno dei più grandi magazzini della Russia

Secondo RosMI, la superficie totale del magazzino è di 40.000 mq. Per prima cosa si è saputo che le fiamme hanno avvolto metà della stanza. Tuttavia, secondo i dati aggiornati, l'incendio si è esteso a 35.000 metri quadrati. È noto che anche il tetto dell'edificio è crollato.

Inizio dell'incendio nel magazzino: guarda il video

Migliaia di persone sono state evacuate dai locali . Un'ambulanza è in servizio.

I dipendenti affermano che la causa dell'incendio è il lavoro di saldatura nell'unità non finita. La società ha affermato che l'incendio è scoppiato in un blocco separato del centro logistico. Il capo del distretto dell'Istria ha rilasciato una dichiarazione secondo cui l'incendio è avvenuto a causa del mancato rispetto delle norme di sicurezza.

L'incendio ha avvolto quasi l'intero edificio: guarda il video

Subito dopo la notizia di In the fire, Ozon ha nascosto dal sito le merci bruciate nel magazzino di Novorizhsk. Agli acquirenti viene promesso un rimborso e ai venditori viene promesso un risarcimento.

Cosa si sa sulle vittime

Contrariamente al buon senso, i media di propaganda continuano a nascondere le informazioni sulle vittime. Tuttavia, alcune pubblicazioni hanno affermato che il numero delle vittime nel magazzino di Ozon è aumentato a 11 persone. Ci sono anche prove che una persona sia morta.

Due sono state ricoverate in ospedale con avvelenamento da prodotti della combustione. Altri due si sono rifiutati di andare in ospedale. Il resto dei russi evacuati vengono esaminati sul posto.

Il magazzino del mercato di Ozon ha preso fuoco in periferia

L'incendio nel magazzino è visibile dall'altezza dell'aereo/Foto di Nexta

Incendi sul territorio della Russia

Gli incendi nel territorio dello Stato aggressore non sono rari. Per la maggior parte, sono tutti provocati dalla negligenza del personale o dal mancato rispetto delle norme di sicurezza.

  • Il 6 luglio è scoppiato un incendio presso l'impresa Nevinnomyssky Azot a causa di un cortocircuito . Quest'ultimo è accaduto alla sottostazione.
  • Il giorno prima, il 5 luglio, a Taganrog, il drone degli occupanti è caduto su una casa privata. Di conseguenza, l'edificio è andato a fuoco.
  • Anche prima, una delle Capital Towers vicino alla città di Mosca, un complesso residenziale incompiuto a Mosca, era in fiamme in Russia. Poi le autorità hanno cercato di nascondere le informazioni sull'incidente, ma a causa della rapida diffusione dei video dei testimoni oculari, la consueta strategia del Cremlino è fallita.
  • Ci sono state tragedie in regioni remote. Così, a Ufa, capitale della Repubblica del Bashkortostan, è esplosa una nuova sede del Tribunale Arbitrale.
Tikhanovskaya ha annunciato la creazione di un governo bielorusso di transizione

proteggere l'indipendenza e la sovranità della Bielorussia; rappresentare gli interessi nazionali; disoccupare effettivamente il paese; ripristinare la legge e l'ordine Read more

Tikhanovskaya ha annunciato la creazione di un governo bielorusso di transizione

proteggere l'indipendenza e la sovranità della Bielorussia; rappresentare gli interessi nazionali; disoccupare effettivamente il paese; ripristinare la legge e l'ordine Read more

Leave a Reply