Gli occupanti stanno trasferendo forze sulla riva destra: questo può rallentare la controffensiva delle Forze armate ucraine

Gli occupanti trasferiscono le forze sulla riva destra: questo può rallentare la controffensiva delle Forze armate ucraine

Kovalenko sulla controffensiva delle Forze armate ucraine e cosa sta accadendo nel sud/Collage di Channel 24

Gli invasori stanno rafforzando il loro raggruppamento sulla riva destra della regione di Kherson. Ciò influenzerà sicuramente la controffensiva delle forze armate ucraine. Ma ci sono varie opzioni interessanti.

ShareFbTwiTelegramViberShareFbTwiTelegramViber

Alexander Kovalenko, osservatore politico-militare del gruppo di Resistenza dell'informazione, ha parlato della controffensiva delle forze armate ucraine Canale 24. Secondo lui, nonostante la terribile fornitura, gestione e logistica sulla riva destra del Kherson, gli infedeli continuano a rafforzare le truppe in questa regione.

Questo raggruppamento è minaccioso: dovrà essere contenuto. Pertanto, le Forze armate ucraine possono andare per un po' non in una controffensiva in questa direzione, ma in difesa. Ciò avverrà fino all'esaurimento del potenziale del gruppo nemico.

L'avanzata delle forze armate ucraine potrebbe essere in altre direzioni

Kovalenko osserva che non dovresti considerare la controffensiva delle forze armate ucraine solo nel contesto della regione di Kherson . La situazione è in continua evoluzione.

Ora gli invasori hanno indebolito il gruppo in diverse aree, ad esempio nella regione di Donetsk. Naturalmente, stanno cercando di dimostrare di avere risorse sufficienti. In particolare, vicino a Avdiivka. Ma anche questo potenziale dimostrativo sarà esaurito.

Non dimenticare la regione di Kharkiv. Di recente si è creata una zona grigia, in cui le forze armate ucraine non sono ancora entrate, ma anche gli invasori stanno iniziando a ritirarsi, perché vengono costantemente bombardati da proiettili. Kovalenko suggerisce che alcune azioni di controffensiva potrebbero iniziare nella regione di Kharkiv.

L'esperto sottolinea che le azioni di controffensiva possono essere in direzioni diverse a seconda della situazione che si sta sviluppando nello specifico fronte.

Cosa sta succedendo con la controffensiva delle forze armate ucraine
  • Secondo l'Istituto per lo studio della guerra, gli occupanti hanno tenuto conto dell'avanzata l'esercito ucraino nel sud dell'Ucraina. Ora stanno preparando una forza d'attacco in questa regione per prevenire la controffensiva delle forze armate ucraine e andare avanti.
  • Come Fedor Venislavsky, membro del Comitato Verkhovna Rada per la sicurezza nazionale e la difesa , ha osservato, il nemico sta effettivamente rafforzando il gruppo nel sud dell'Ucraina. Ma il comando militare sa bene tutto . Le forze armate ucraine stanno facendo tutto il possibile per impedire al nemico di realizzare i loro piani.
  • Alexander Kovalenko osserva che non ci si dovrebbe aspettare una controffensiva su larga scala dalle forze armate ucraine su tutti i fronti . Anche se questo non è possibile. Ci saranno azioni mirate in determinate aree.

Un nuovo attacco delle forze armate ucraine ha sventato i tentativi della Russia di riparare il ponte Antonovsky: video di nuova distruzione

Il nuovo sciopero dell'UAF ha contrastato i tentativi della Russia di riparare il ponte Antonovsky/Collage di Canale 24L'esercito ucraino la Read more

A Zaporozhye i collaboratori stanno già replicando una “istruzione” sulla preparazione di un “referendum”

Gli occupanti si preparano a tenere un "referendum" a Zaporozhye/Foto pubblicata dal collaboratore BalitskyAnche Melitopol si sta preparando per un Read more

Leave a Reply