La Cina inizia le esercitazioni militari intorno a Taiwan: le autorità dell'isola accusano la Cina di blocco

La Cina inizia esercitazioni militari intorno a Taiwan: le autorità dell'isola accusano la Cina di blocco

La Cina ha avviato esercitazioni militari a fuoco vivo in sei zone intorno a Taiwan. Queste esercitazioni continueranno fino a mezzogiorno del 7 agosto.

Le autorità di Taiwan hanno accusato l'esercito cinese di un blocco de facto.

Il Guardian riporta.

< p>Come ha affermato la Cina, sei aree principali intorno a Taiwan sono state selezionate per esercitazioni di combattimento. Secondo i piani annunciati, durante l'esercitazione, tutte le navi e gli aerei cinesi non dovrebbero entrare nelle aree di mare e nello spazio aereo pertinenti dell'isola.

Tuttavia, queste sei zone designate dalla Cina circondano Taiwan, bloccando a volte le sue acque territoriali. Alcune delle zone si trovano anche molto vicino ai porti chiave, quindi le autorità dell'isola hanno accusato l'esercito della RPC di un blocco de facto.

Il ministero della Difesa di Taiwan ha affermato che le sue forze armate operano normalmente”< /strong> e controllare la situazione.

“Non stiamo cercando un'escalation, ma non ci ritiriamo quando si tratta della nostra sicurezza e sovranità”, ha affermato il dipartimento.

Ricordiamo, secondo gli esperti, la Cina oggi non è pronta per un'operazione su larga scala per impadronirsi di Taiwan. La Repubblica popolare cinese non dispone di manodopera e mezzi e non è nemmeno pronta per un'invasione in termini di relazioni internazionali.

Leggi anche:

Ogni “Calibro” abbattuto è vite salvate: la cosa principale dall'indirizzo di Zelensky per l'8 agosto

Zelensky si è rivolto agli ucraini/OPVladimir Zelensky ha affermato che dopo la guerra non ci dovrebbero essere conflitti fumanti o Read more

Leave a Reply