La Russia ricatta il mondo con armi per la RPDC: esperto internazionale ha valutato il livello di minaccia

La Russia ricatta il mondo con le armi per la RPDC: un esperto internazionale ha valutato il livello di minaccia

Kraev sulle minacce della Russia/Collage di 24 canali

Il Consiglio Atlantico scrive che il Cremlino potrebbe minacciare il mondo con il trasferimento di tecnologia missilistica avanzata alla RPDC. Quindi vogliono allentare le sanzioni o fermare il trasferimento di armi all'Ucraina. Tuttavia, questo è tutto, molto probabilmente, un normale ricatto.

ShareFbTwiTelegramViberShareFbTwiTelegramViber

Sul Canale 24, ne ha parlato Oleksandr Kraev, esperto del Prism Foreign Policy Council ucraino. Secondo lui, tali informazioni dovrebbero essere prese come un ricatto informativo da parte della Russia.

Mosca chiede letteralmente pezzi di ricambio da altri paesi

È interessante sapere cosa intende trasferire esattamente la Russia in caso di problemi con i pezzi di ricambio per missili e altri sistemi. Questo suona molto strano sullo sfondo del fatto che il Cremlino sta cercando di negoziare con la Cina e l'Iran sulla fornitura di armi.

Prenderei questa informazione come un bluff e ricatto informativo. Vediamo una situazione in cui Mosca sta letteralmente implorando sia la Cina che l'Iran di trasferire non solo componenti, non solo materie prime, ma anche missili a tutti gli effetti e altri mezzi. La Russia non è attualmente in grado di riprodurre queste tecnologie”, ha osservato Kraev.

A suo avviso, in tali dichiarazioni di Mosca non c'è una minaccia reale e pragmatica, con cui bisogna fare i conti. Molto probabilmente, questa è una continuazione della linea, “non ci arrendiamo”, “siamo una fortezza piantata e vinceremo sicuramente”.

Kraev crede che il Gli Stati Uniti ei partner della NATO capiscono già chiaramente quali sono le minacce provenienti dalla Russia. E in generale, gli Stati Uniti sono diventati molto più duri sulla scena internazionale.

Secondo l'esperto, sono letteralmente tornati alla logica della Guerra Fredda: sono pronti a camminare sull'orlo del lama, per provocare, come dimostra la recente visita di Nancy Pelosi a Taiwan. Pertanto, anche gli Stati Uniti reagiranno in modo aspro e duro a una potenziale minaccia dalla RPDC.

  • Ricordiamo che la Cina ha recentemente annunciato di aderire a una strategia di autodifesa nucleare. Secondo esso, si impegnano a non essere mai i primi a usare armi nucleari in nessuna circostanza.
  • Gli Stati Uniti osservano che mantengono una capacità nucleare al fine di scoraggiare attacchi nucleari da altri paesi. Sono pronti a usare armi nucleari solo se proteggono gli interessi vitali del Paese, degli alleati e dei partner.
Gli occupanti non possono spostare attrezzature pesanti, – OK “Sud” sui ponti rotti

Gli occupanti non possono spostare attrezzature pesanti a causa di attacchi APU/Channel 24 CollageLe nostre forze armate ucraine stanno infliggendo Read more

Prigozhin è scomparso dopo aver colpito la base Wagner a Popasna, ex ufficiale della SBU

Dopo l'attacco dell'APU a Popasna, Yevgeny Prigozhin è scomparso/Collage di Channel 24I militari delle forze armate ucraine studiano il pubblico Read more

Leave a Reply