Miliardi per il silenzio: l'ex moglie di Putin guadagna pazzi sulla tenuta che ha ricevuto dalle autorità

Miliardi per il silenzio: l'ex moglie di Putin guadagna soldi pazzi sulla proprietà che ha ricevuto dalle autorità

Condotta dalla Fondazione anticorruzione di Aleksei Navalny un'indagine in cui è scomparsa l'ex moglie del presidente russo Lyudmila Putina.

I giornalisti hanno trovato il diario di Lyudmila Putina e hanno scoperto quanto ha guadagnato, e hanno anche scoperto come acquista immobili europei. In particolare, hanno scoperto una proprietà redditizia situata nel centro di Mosca.

Il video dell'inchiesta è stato pubblicato sul canale YouTube del leader dell'opposizione russa Alexei Navalny.

Il video dice che Lyudmila Putina negli anni 2000 era impegnata nel cosiddetto Centro per lo sviluppo della lingua russa, creato per lei. Successivamente, l'Ufficio del Sindaco di Mosca e l'Amministrazione del Presidente trasferirono a questo Centro un appezzamento di terra e una proprietà pre-rivoluzionaria in via Vozdvizhenka 9 e lo ribattezzarono Centro per lo sviluppo delle comunicazioni interpersonali.< /p>

Da fonti aperte è noto che ora è guidato dal nuovo marito di Putin, Artur Ocheretny. Tutti i permessi per la ricostruzione dei finanziamenti del Centro sono stati assegnati specificamente a Ocheretny, che dal 2010 ne è diventato il direttore. Cioè, formalmente, Putin non ha nulla a che fare con il Centro e lei non ha posizioni lì.

Pubblicità

Ogni “Calibro” abbattuto è vite salvate: la cosa principale dall'indirizzo di Zelensky per l'8 agosto

Zelensky si è rivolto agli ucraini/OPVladimir Zelensky ha affermato che dopo la guerra non ci dovrebbero essere conflitti fumanti o Read more

Leave a Reply