Operazione “Vendetta”: l'Azerbaigian chiede la smilitarizzazione del Nagorno-Karabakh

Operazione Revenge

L'Azerbaigian chiede la smilitarizzazione del Nagorno-Karabakh/Channel 24 Collage

Azerbaigian ha annunciato un'operazione antiterroristica nel Nagorno-Karabakh. Le ostilità con le forze della quasi repubblica sono già iniziate.

ShareFbTwiTwiTelegramViberShareFbTwiTwiTelegramViber

Gli occupanti russi, insieme ai loro scagnozzi, hanno deciso di attaccare le posizioni dell'Azerbaigian nel Nagorno-Karabakh. Gli azeri non lasceranno tale meschinità e l'omicidio del loro militare e sono determinati a intraprendere azioni molto decisive.

Annuncio di un'operazione antiterroristica e qual è il motivo di tale passo

Il Ministero della Difesa dell'Azerbaigian ha riferito che il 3 agosto formazioni armate illegali della quasi repubblica non riconosciuta del Nagorno-Karabakh hanno commesso un sabotaggio e atto terroristico contro i soldati dell'esercito azerbaigiano. L'attacco è stato effettuato sul territorio in cui è di stanza il contingente di mantenimento della pace dell'esercito russo.

È stato riferito che il soldato azerbaigiano Anariy Rustam Kazimov è morto a causa dell'attacco terroristico. Inoltre, le formazioni armate della quasi-repubblica hanno cercato di impadronirsi della collina del Kirghizistan e di attrezzarvi le loro posizioni.

“A seguito dell'operazione di rappresaglia” Revenge “effettuata dalle unità dell'esercito azerbaigiano, la collina del Kirghizistan è stata presa sotto controllo, così come Sarybaba lungo la dorsale del Karabakh della dorsale del Piccolo Caucaso e una serie di altre importanti altezze di comando. Attualmente, le nostre unità stanno effettuando lavori di ingegneria per attrezzare nuove posizioni e costruire strade di rifornimento”, il messaggio dice.

Gli azeri hanno colpito le postazioni di combattimento delle forze della quasi repubblica, distrutto e ferito un gran numero di manodopera nemica, equipaggiamento militare, obici e munizioni.

La smilitarizzazione di questi territori, il ritiro completo delle truppe armene da lì e il disarmo delle formazioni armate armene illegali sono assolutamente necessari, ha affermato il ministero della Difesa azerbaigiano.

p>

I militanti della quasi-repubblica hanno avvertito che ci sarà una risposta molto decisa e dura a qualsiasi loro azione.

Tikhanovskaya ha annunciato la creazione di un governo bielorusso di transizione

proteggere l'indipendenza e la sovranità della Bielorussia; rappresentare gli interessi nazionali; disoccupare effettivamente il paese; ripristinare la legge e l'ordine Read more

Tikhanovskaya ha annunciato la creazione di un governo bielorusso di transizione

proteggere l'indipendenza e la sovranità della Bielorussia; rappresentare gli interessi nazionali; disoccupare effettivamente il paese; ripristinare la legge e l'ordine Read more

Leave a Reply