Vulcano erutta vicino al principale aeroporto islandese: video

Il vulcano erutta vicino all'aeroporto principale dell'Islanda: video

Vicino alla capitale dell'Islanda, Reykjavik, è scoppiato il vulcano Fagradalsfjall, preceduto da un aumento dell'attività sismica nell'area.

Vicino all'aeroporto internazionale di Keflavik, a 32 chilometri da Reykjavik, è iniziata un'eruzione vulcanica, a causa della quale è stato dichiarato un “codice rosso” di pericolo con il divieto di voli su questo territorio.

Questo è quanto riportato di Reuters con riferimento all'Icelandic Meteorological Office (IMO).

Le agenzie di stampa locali pubblicano un video che mostra lava e fumo che eruttano da una crepa nel terreno sul fianco del monte Fagradalsfjall.

Si consiglia ai turisti e ai residenti di evitare l'area a causa dei gas velenosi. Non vi è alcun rischio immediato di danni alle infrastrutture critiche.

I voli aerei sono vietati sul luogo dell'eruzione, ma sono stati inviati elicotteri per ispezionare la situazione.

“Non ci sono state interruzioni ai voli per Dall'Islanda finora e dall'Islanda, mentre i corridoi di volo internazionali rimangono aperti”, ha affermato in una nota il ministero degli Esteri del Paese.

Ricordiamo che l'anno scorso c'è stata già un'eruzione in quest'area. È stato il primo sulla penisola islandese di Reykjanes in quasi 800 anni. I flussi di lava sono in eruzione da sei mesi.

Pubblicità

Tikhanovskaya ha annunciato la creazione di un governo bielorusso di transizione

proteggere l'indipendenza e la sovranità della Bielorussia; rappresentare gli interessi nazionali; disoccupare effettivamente il paese; ripristinare la legge e l'ordine Read more

Tikhanovskaya ha annunciato la creazione di un governo bielorusso di transizione

proteggere l'indipendenza e la sovranità della Bielorussia; rappresentare gli interessi nazionali; disoccupare effettivamente il paese; ripristinare la legge e l'ordine Read more

Leave a Reply