Erdogan gioca con Putin – Feygin ha apprezzato la possibilità dell'aiuto della Russia

Erdogan gioca con Putin, – Feigin ha apprezzato la possibilità dell'aiuto russo

Feigin ha spiegato se Erdogan aiuterà Putin/Collage 24 channel

Il 5 agosto Erdogan e Putin si sono incontrati a Sochi. È stato il secondo incontro nell'ultimo mese dopo i colloqui in Iran. Tuttavia, gli esperti assicurano che il leader turco sta solo giocando con Putin, ma non aiuterà la Russia con le armi.

ShareFbTwiTwiTelegramViberShareFbTwiTwiTelegramViber

Questo Canale 24 ha affermato un attivista russo per i diritti umani Mark Feigin. Assicura che la Turchia non trasferirà sicuramente i bayattori in Russia.

Secondo lui, Erdogan gioca con Putin come un gatto con un inchino, in particolare per quanto riguarda gli indizi di essere nel la questione dell'Ucraina per lui non aiuterà.

Davvero non lo aiuterà. È sintomatico che lo stesso Erdogan abbia affermato che Mosca mostra interesse per i bayraktras e che suo genero è seduto lì. Dopotutto, il Cremlino è davvero interessato a queste armi, vedono quanto sono efficaci i bayattori, dice Feigin.

Curioso!I produttori dei leggendari droni sono legati a Erdogan da legami familiari. Haluk Bayraktar, l'amministratore delegato della società, ha fondato l'azienda insieme al fratello Selçuk Bayraktar, che è un ingegnere e anche genero del presidente della Turchia.La questione non sarà discussa. “Di conseguenza, Peskov ha confermato che il trasferimento dei bayattori o la loro produzione congiunta non è stato discusso”, afferma l'attivista per i diritti umani.

A suo avviso, tutte le questioni militari e gli interessi verranno rimossi. “Retoricamente, si alzeranno, forse ci saranno promesse o conversazioni pubbliche, ma poi tutto” se ne andrà”, dicono, non hanno promesso nulla”, Feygin ne è sicuro.

In materia militare, Erdogan non attraverserà il confine, perché, in primo luogo, la Turchia è un paese della NATO e non rischierà questo status, e in secondo luogo, ci sono “decisioni di Madrid”, che dicono che Mosca è un nemico. Pertanto, ha assicurato, non sarà in grado di trasferire armi al nemico.

L'attivista per i diritti umani ha osservato che Erdogan può correre dei rischi, ma questo sarà l'ultimo giorno della Turchia nella NATO. “Erdogan sicuramente non accetterà una cosa del genere. Vuole solo il riconoscimento dello status di egemone regionale e del denaro”, ha riassunto Feygin.

Guarda l'intervista completa con Mark Feygin: Video di Channel 24

< h2 class="news-subtitle cke-markup" dir="ltr">Putin implorò Bayraktors da Erdogan: la cosa principale

  • Russo Il presidente Vladimir Putin ha chiesto al presidente turco Recep Erdogan di costruire nello stato aggressore un impianto per la produzione di Bayraktar. il dittatore russo si accorse che esisteva già una fabbrica del genere negli Emirati Arabi Uniti, quindi suggerì di aprirne un'altra, ma in Russia.
  • Allo stesso tempo, un rappresentante di Baykar Makina ha negato questo fatto. Inoltre, l'amministratore delegato dell'azienda, Haluk Bayraktar, ha affermato di non avere intenzione di vendere i leggendari droni a Putin.
  • In Ucraina potrebbe infatti apparire un impianto per la produzione di droni Bayraktar. Il Consiglio dei Ministri ha già preparato un disegno di legge pertinente, poiché tali accordi esistono.
Ogni “Calibro” abbattuto è vite salvate: la cosa principale dall'indirizzo di Zelensky per l'8 agosto

Zelensky si è rivolto agli ucraini/OPVladimir Zelensky ha affermato che dopo la guerra non ci dovrebbero essere conflitti fumanti o Read more

Leave a Reply