La guerra non finirà né alla fine dell'autunno né alla fine dell'inverno: quale sarà la strada per la vittoria dell'Ucraina

La guerra non finirà né entro la fine dell'autunno né entro la fine dell'inverno: quale sarà la strada per la vittoria dell'Ucraina

Il la guerra in Ucraina non finirà con una rapida vittoria /” Ultimi eventi”

Domande principali. 1. Quando finirà la guerra? La guerra non finirà presto: né entro la fine dell'autunno, né entro la fine dell'inverno.

ShareFbTwiTelegramViberShareFbTwiTelegramViber

Tutti i meteorologi che parlano dei tempi stanno solo cercando di catturare l'attenzione del pubblico. La guerra è durata otto anni e potrebbe continuare per molti altri.

2. Ciò che determina la fine della guerra

La fine della guerra dipende esclusivamente dalla capacità dell'esercito ucraino di infliggere tali perdite all'esercito russo che non è in grado di recuperare.

3. La Russia si fermerà se si impossessa del Donbas

No. La Russia ha concentrato le truppe nel Donbass per creare il massimo vantaggio, dal momento che l'esercito russo è sottodimensionato. l'esercito russo si fermerà solo dove viene sconfitto, poiché è stato sconfitto vicino a Kiev, Kharkov e Nikolaev.

4. Missili, proiettili e bombe stanno finendo in Russia

La Russia spende molto, ma si stava preparando. Pertanto, la Russia mantiene e continuerà a mantenere un vantaggio in termini di equipaggiamento e munizioni militari, le sue scorte di munizioni e equipaggiamento sono state reintegrate negli ultimi anni, l'industria militare sta lavorando.

5. Perché la NATO ci fornisce così poche armi

In effetti, i paesi della NATO ci danno molte armi, ma l'Ucraina non ha creato le proprie scorte di armi e ha schierato un grande esercito, quindi tutto ciò che la NATO dà va in avanti dalle ruote, e questo manca costantemente.

Guardando i resoconti dei media, la NATO ha fornito in cinque mesi:

  • oltre 450 carri armati;
  • 18 sistemi a lancio multiplo di razzi di calibro 227 mm e migliaia di razzi guidati e non guidati;
  • più di 250 cannoni da 155 mm, inclusi i più recenti supporti di artiglieria semovente;
  • più di 500 mille proiettili da 155 mm, inclusi proiettili homing ad alta precisione;
  • dozzine di cannoni sovietici da 152 e 122 mm;
  • centinaia di migliaia di proiettili da 152, 122 mm;
  • migliaia di razzi da 122, 220, 300 mm;
  • decine di mortai 120, 82 millimetri, decine di migliaia di mine per loro;
  • quasi 100.000 lanciagranate a mano;
  • Più di 2.000 missili di sistemi missilistici antiaerei portatili;
  • Più di 8.000 missili di sistemi missilistici anticarro;
  • sistemi missilistici antiaerei;
  • sistema missilistico antinave Harpoon;
  • decine di radar;
  • centinaia di missili antiaerei per sistemi missilistici antiaerei ;
  • centinaia di missili aerei;< /li>
  • 10 elicotteri e molte altre armi.

Ci sono state consegnate armi e munizioni molto più basilari di quelle che avevamo prima della guerra.

6. Perché la NATO non ci trasferisce la maggior parte delle sue armi

I paesi della NATO non possono fornirci tutte le loro scorte di armi perché: a) hanno i propri piani di difesa; b) non avevano le maggiori riserve per una grande guerra terrestre – la dottrina della NATO è assegnata a un sistema di supremazia aerea e marittima; c) Russia, Cina, Iran creano nuove minacce militari nel mondo e i paesi della NATO devono fornire riserve, anch'esse in aumento.

7. Quando Lend-Lease inizia a funzionare e la NATO fornisce tutte le armi necessarie

I paesi della NATO stanno ora aumentando drasticamente la loro capacità di produzione di armi, ma ciò non può essere fatto troppo rapidamente. Per avviare una produzione su larga scala di armi NATO, è necessario almeno un anno, per alcuni tipi – due anni.

8. L'Ucraina può vincere la guerra con la Russia?

Sì, strategicamente stiamo vincendo la guerra con la Russia, politicamente e informaticamente, i paesi che producono più del 50% del PIL mondiale sono dalla nostra parte. Ma la Russia (2% del PIL mondiale) mantiene un vantaggio militare e la guerra ci viene data a un costo molto alto: decine di migliaia di vite.

Abbiamo fermato una grande offensiva russa, ma abbiamo non può ancora sconfiggere i gruppi d'attacco russi e distruggere l'artiglieria russa. La Russia ha l'iniziativa tattica nella maggior parte dei settori del fronte.

9. Qual è il principale vantaggio dell'Ucraina nella guerra

La qualità delle persone. Pertanto, il nostro compito principale della guerra è preservare e utilizzare qualitativamente le persone. Per non esaurirli fino all'ultimo. Per migliorare costantemente le conoscenze e le attrezzature. In modo che nel momento in cui le armi della NATO vanno al fronte in modo più massiccio, abbiamo truppe esperte e ben coordinate.

10. Cosa deve fare lo Stato

È necessario preparare l'esercito, l'economia e il Paese a una guerra di terra a lungo termine. Ciò richiede la mobilitazione dell'intero Paese, una chiara dottrina difensiva, documenti di pianificazione, cambiamenti nella qualità dell'equipaggio, addestramento delle riserve, uso delle truppe, cambiamenti nella qualità del supporto e nell'organizzazione della logistica. La quantità non risolve tutto: il vantaggio crea qualità e sono i cambiamenti qualitativi e sistemici ad essere di fondamentale importanza.

11. Possiamo liberare i territori occupati

Non ci sono altre opzioni per porre fine alla guerra: finché non libereremo l'Ucraina occupata, la guerra continuerà. La Russia non vuole la pace, chiede la capitolazione e l'effettiva distruzione dell'Ucraina. Pertanto, la nostra salvezza è solo vittoria.

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply