Come adattare un bambino all'asilo in un altro paese

Come adattare un bambino a un asilo in un altro paese

A causa della guerra su vasta scala, molti bambini in età prescolare hanno lasciato l'Ucraina. Molti genitori decidono di mandare il proprio figlio all'asilo all'estero. Leggi il materiale TSN.ua sull'adattamento di un bambino a un asilo nido in un altro paese.

Quanto tempo può impiegare un bambino ad adattarsi a un altro paese? Come riportato nella risorsa online “Children in UA”, il processo di adattamento a un nuovo Paese dura in media fino a 6 mesi. E i bambini si adattano a un nuovo asilo o scuola in circa 2 mesi. Come adattare un bambino all'asilo in un ambiente diverso e cosa devono sapere i genitori?

Adattare un bambino a un asilo all'estero: highlights

È importante ricordare che mandare un bambino a un asilo in un altro paese, dove tutti comunicano in una lingua che non capisce, è un grande stress. Pertanto, cerca di imparare presto con il bambino le parole di base di cui potrebbe aver bisogno per informare l'insegnante dei suoi bisogni.

Gli psicologi consigliano di utilizzare elementi del gioco in questo caso. Così i bambini ricordano le nuove parole più velocemente.

Puoi imparare le parole di base guardando i cartoni animati. Quando un bambino capisce cosa sta succedendo sullo schermo, è più facile per lui memorizzare una nuova lingua.

Accade spesso che i bambini si isolino dopo essersi trasferiti in un altro paese, dove tutto è sconosciuto e estraneo. Se ciò accade, puoi chiedere aiuto a uno psicologo. I bambini in età prescolare catturano molto fortemente l'umore dei loro genitori. Pertanto, per loro è importante il supporto di quegli adulti che sono vicini.

Infine, non abusare dei gadget. Non importa quanto tu voglia distrarre i bambini con l'aiuto di un videogioco, gli psicologi non consigliano di farlo. La cosa migliore è tenere d'occhio l'igiene di Internet, limitando il tempo speso sui gadget, proprio come facevi a casa.

Tre consigli importanti su come adattare tuo figlio all'asilo all'estero

< p >Quando un bambino va in un nuovo asilo, specialmente in un altro paese, è necessario monitorare il suo stato psicologico e i suoi sentimenti. Oggi, a causa della guerra su vasta scala in Ucraina, molti bambini sono finiti in un ambiente di lingua straniera. Non ci sono cose a loro familiari, così come educatori, amici, conoscenti di cui potersi fidare. Ecco perché le persone vicine diventano il supporto più importante in questa situazione. È importante dedicare più tempo a parlare dell'asilo. Se il bambino ha già iniziato a frequentare un nuovo istituto, vale la pena chiedergli ogni giorno cosa gli è piaciuto di più lì, che vivida impressione ha avuto, chi ha incontrato, ecc.

Se possibile, stabilisci un contatto con i caregiver che trascorrono del tempo con il bambino. In questo modo avrai una chiara comprensione dello stato emotivo del bambino e sarai in grado di parlare dell'adattamento secondo necessità. È utile discutere i piani per il giorno successivo con il bambino, nonché sviluppare un rituale quotidiano a lui familiare. Ad esempio, baciarsi prima dell'asilo o camminare insieme al parco giochi dopo.

Va ricordato che è molto importante che i bambini abbiano il loro angolo. Pertanto, è importante attrezzare un posto separato per il bambinodove si occuperà dei suoi affari, disegnerà, giocherà. Inoltre, se possibile, cerca di creare un luogo in cui tutte le cose del bambino mentiranno sempre. Anche l'adattamento a una scuola materna in un altro paese può essere più difficile a causa di un cambio di fuso orario, ecc. Pertanto, gli psicologi consigliano di discutere con il bambino il programma con cui vivrà. Nella stesura di un programma è molto importante coinvolgere il più possibile il bambino.

Non dimenticare di monitorare lo stato psicologico e il benesserebambini. Il fatto che il bambino si esaurisca più velocemente è normale. Trasferimento forzato, cambio di tutto ciò che lo circonda, lingua e costumi stranieri. Tutto ciò riguarda non solo te, ma anche il bambino. Per questo è importante passare il fine settimana insieme, programmando cose interessanti.

Adattamento di un bambino ad un asilo di un altro Paese: consigli di base ai genitori

Bisogna concentrarsi sulla esperienza di precedenti adattamenti in Ucraina, se presenti. Questo è il criterio principale per le capacità adattive del bambino. Se in Ucraina il ragazzo si è unito facilmente alla nuova squadra, molto probabilmente non ci saranno problemi nemmeno all'estero. E viceversa.

È anche molto importante che i genitori stessi comprendano meglio i costumi e le tradizioni locali. Quindi l'adattamento del bambino all'asilo sarà facile e senza troppe difficoltà. Ad esempio, in Polonia è consuetudine che i bambini si avvicinino al caregiver e parlino dei problemi con gli altri bambini se qualcuno li offende o li turba. I bambini ucraini non sono abituati a questo. Ecco perché spesso si verificano situazioni in cui i genitori accusano di bullismo o lanciano immediatamente l'allarme.

Argomenti simili:

Pubblicità

Il fotografo dell'Azovstal Dmitry Kazatsky è tornato dalla prigionia russa

< p _ngcontent- sc89="" class="news-annotation">Il difensore ucraino Dmitry "Orest" Kazatsky è tornato dalla prigionia russa. La notizia è in fase Read more

Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente. La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di Read more

Leave a Reply

3 × two =