Dipendente dall'aiuto, l'attivista di Kherson ha detto che è costretto a prendere il passaporto dell'occupante

Dipendente dagli aiuti, – un attivista di Kherson ha detto che è costretto a prendere il passaporto di un occupante< /p>

Gli occupanti nella regione di Kherson hanno già distribuito circa 24.000 passaporti russi e chiedono di continuare il lavoro. Tuttavia, ci sono poche persone che vogliono ottenere un passaporto del paese aggressore.

L'attivista di Kherson Volodymyr Molchanov ne ha parlato a Canale 24. Secondo lui, gli invasori devono escogitare nuovi metodi per costringere i residenti di Kherson a prendere passaporti russi.

Chi è costretto a prendere un passaporto russo

La Russia è l'unico stato al mondo che impone la cittadinanza a persone che non la vogliono, – ha affermato l'attivista di Kherson.

Le autorità occupanti ne hanno molte diverse modi in cui obbligare i residenti della regione di Kherson a prendere i passaporti. Quindi, hanno fatto pressione sui pensionati che non percepivano una pensione ucraina già da sei mesi.

Sono assolutamente dipendenti dagli aiuti umanitari russi ”, ha spiegato Molchanov.< /p>

Ci sono anche persone che sono già riuscite a pagare nel fondo pensione russo e dipendono dalle pensioni del paese aggressore. “Queste persone, se sono costrette a prendere i passaporti, li prenderanno”, ha detto l'attivista.

Finora le autorità occupanti stanno solo “accennando” e assicurano che l'ottenimento di un passaporto russo garantirà sicuramente il pagamento di una pensione.

Molchanov ha parlato della passaporto nella regione di Kherson: guarda il video

Secondo lui, gli invasori hanno circa 100.000 persone in riserva per il passaporto. Eserciteranno pressioni sui servizi pubblici che hanno già rilevato e sulle normali attività commerciali che stanno cercando di continuare a lavorare per costringere i propri lavoratori a ottenere il passaporto del paese aggressore.

I collaboratori hanno già ricevuto documenti russi. Pertanto, gli invasori continueranno a fare pressione sui pensionati che saranno costretti a prenderli per sopravvivere.

Cosa sta succedendo nella regione di Kherson: ultime notizie

    < li>Il 19 agosto, in uno dei distretti di Kherson, i russi iniziarono a condurre un censimento forzato della popolazione. Questo non è il primo tentativo degli invasori di prepararsi al “referendum” in questo modo. Lo ha detto il vice del consiglio regionale di Kherson Sergei Khlan. Ha aggiunto che gli occupanti stanno organizzando un censimento della popolazione, nascondendosi ogni volta dietro uno scopo diverso. Inoltre, lo fanno non solo a Kherson, ma anche nei villaggi occupati della regione.
  • Il vice del consiglio regionale di Kherson Serhiy Khlan ha affermato che ci sono sempre meno collaboratori nella regione di Kherson. Pertanto, l'FSB li sostituisce con i propri quadri, perché vuole prendere completamente il potere nella regione. Tuttavia, la Russia non può abbandonare completamente i collaboratori.
  • Le forze armate ucraine hanno distrutto la roccaforte nemica nella regione di Kherson. Lo ha riferito il comando operativo “Sud”. Il nostro aereo ha attaccato la roccaforte dei russi vicino a Ivanovka. Le unità missilistiche antiaeree sono riuscite a distruggere 2 veicoli corazzati nemici e a liquidare 10 invasori russi.
A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply