Le forze di difesa aerea hanno distrutto due missili Calibre nemici nel sud: sparati dal Mar Nero

Le forze di difesa aerea hanno distrutto due missili Calibre nemici nel sud: sparati dal Mar Nero

Le forze di difesa aerea ucraine continuano a dimostrare la loro efficacia. Nella notte del 21 agosto, due missili Calibre lanciati dal nemico dal Mar Nero sono stati abbattuti.

La notte del 21 agosto sono risuonati allarmi aerei in tutta l'Ucraina. Allo stesso tempo, si sono sentite esplosioni nella regione di Odessa. E al mattino si è saputo che le nostre forze di difesa aerea sono riuscite ad abbattere contemporaneamente due missili Calibre nemici.

I missili sono stati distrutti in mare

Come ha riportato l'Air Command South, i missili sono stati abbattuti intorno alle 03:00. L'unità missilistica antiaerea ha svolto il suo lavoro in modo efficace. Pertanto, la mattina del 21 agosto, il nemico aveva altri due missili da crociera di tipo Calibro in meno. Nel dipartimento si sottolineano gli invasori liberati dal Mar Nero.

Rispettare gli standard di sicurezza, non trascurare gli avvisi di incursione aerea. Gloria all'Ucraina!, ha osservato il dipartimento.

Il nemico continua a terrorizzare gli ucraini

Nella notte del 20 agosto, l'esercito russo ha sparato ancora una volta contro Nikolaev. Lo ha detto il capo dell'OVA Vitaly Kim. Ha notato che la città ha ricevuto un massiccio attacco missilistico intorno alle 03:00. È noto che gli invasori hanno lanciato missili S-300 contro Nikolaev. Secondo le informazioni preliminari, non ci sono state vittime.

D'altra parte, la situazione a Voznesensk, nella regione di Mykolaiv, è inquietante. Lì, il 20 agosto, gli invasori sono entrati in un grattacielo e in case private.

È noto che 9 civili hanno sofferto per mano degli invasori. Tra loro – 4 bambini. In primo luogo, il capo del consiglio regionale di Nikolaev, Anna Zamazeeva, ha riferito di due bambini feriti che sono stati mandati per un'operazione a Voznesensk. Il terzo bambino gravemente ferito è stato inviato a Nikolaev per fornire assistenza.

Presto Vitaly Kim ha parlato del quarto bambino ferito. È stata anche trasportata a Nikolaev, perché un frammento di un razzo nemico ha strappato gli occhi della ragazza. Se parliamo dell'età dei piccoli ucraini paralizzati dal nemico a Voznesensk, allora hanno dai 3 ai 17 anni.

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply