Non sopportava le condizioni disumane: una donna è morta in fila per lasciare l'occupazione a Zaporozhye

Non sopportavo le condizioni disumane: una donna è morta in fila per lasciare l'occupazione a Zaporozhye < /p>

Gli occupanti tengono gli ucraini in frenetiche code per lasciare l'occupazione. Le persone restano in piedi per diversi giorni per raggiungere il territorio controllato dal nostro stato.

Non tutti possono sopportare così tanto tempo nel caldo, nella tensione e nell'eccitazione. Il sindaco di Melitopol occupata a Zaporozhye, Ivan Fedorov, ha detto che una donna è morta in fila per andarsene.

Una donna è morta oggi in coda alla macchina a Vasilyevka. Insieme a quasi 4.000 mila persone, ha cercato di lasciare l'occupazione per il territorio controllato dall'Ucraina. Tuttavia, non poteva sopportare l'attesa nelle condizioni disumane che il nemico ha creato ai loro posti di blocco”, ha detto il sindaco.

Secondo lui, in queste evacuazioni sono già state registrate più di una dozzina di morti di ucraini convogli. gli occupanti deridono quotidianamente il nostro popolo che vuole fuggire dal “mondo russo”.

“Non perdoneremo una sola morte, non un solo destino paralizzato. Crediamo che ogni invasore troverà solo la morte sulla nostra terra”, ha detto Fedorov.

Come gli invasori prendono in giro le code di uscita

  • L'evacuazione si sta trasformando in un vero inferno per la nostra gente. Sono in fila da diversi giorni. Sfortunatamente, le persone muoiono per questo. Dove c'è una colonna di auto, è semplicemente impossibile chiamare un'ambulanza e aiutare una persona che si è ammalata.
  • Il sindaco di Melitopol Ivan Fedorov ha detto che ogni giorno, al posto di blocco a Vasilyevka, gli occupanti lasciano 20 a 15 macchine passano, cioè fino a 500 persone, anche se ci sono molte più persone che vogliono partire. Anche l'atteggiamento degli invasori nei confronti delle persone è terrificante. Minacciano di esecuzioni.
  • Fyodorov ha anche affermato che recentemente gli occupanti, davanti a tutti, si sono rivolti a persone in linea con una dichiarazione cinica. Ad esempio, se qualcuno è gravemente malato e ha bisogno di morire urgentemente, può essere fucilato sul posto.
A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply