Gli invasori sparano a diverse persone ogni settimana nella regione di Kherson – attivista locale

Gli invasori sparano a diverse persone nella regione di Kherson ogni settimana, – attivista locale

Gli invasori russi ricorrono al terrore negli insediamenti temporaneamente occupati della regione di Kherson. Ogni settimana, gli invasori uccidono diverse persone qui.

Informazioni su questo Canale 24ha detto l'attivista di Kherson Vladimir Molchanov. Secondo lui, gli invasori guidano la loro furia sugli abitanti degli insediamenti occupati, in particolare su Vysokopolie.

Qual ​​è la situazione nel territorio occupato di Kherson< /h2>

Molchanov ha notato che la maggior parte dei residenti in prima linea ha lasciato i propri insediamenti, è fuggita anche a piedi. Dopotutto, gli invasori tenevano praticamente le persone negli scantinati, come facevano nei territori occupati delle regioni di Kiev e Chernihiv. Inoltre, le case si trovano vicino alla linea di battaglia.

Coloro che rimangono sono costantemente vittime del terrore degli infedeli. Prima di tutto, sono coinvolti in una rapina. Cioè, si arrampicano su case, cantine e cercano cibo, perché non lo portano agli occupanti e mai, infatti, non l'hanno mai fatto”, ha detto l'attivista.

Questa è la situazione, secondo lui, in particolare, nel villaggio di Vysokopole. gli invasori vivono lì solo grazie al cibo che trovano dalla gente del posto. Se un residente locale li guarda di traverso, allora c'è una minaccia per la vita di questa persona.

I Buriati hanno organizzato il terrore totale a Vysokopolie, nella regione di Kherson: guarda il video

Terrore totale degli infedeli a Vysokopolie

Molchanov ha sottolineato che Vysokopolie è un insediamento in prima linea, che è praticamente circondato su tre lati. Fino a un migliaio di residenti che ora rimangono nel villaggio subiscono il crudele terrore degli occupanti. Non si tratta solo della rapina.

Circa una volta alla settimana, una o due persone diventano vittime del terrore russo, vale a dire delle uccisioni con armi leggere. Negli ultimi tre giorni è successo anche questo, – ha detto.

L'attivista ha affermato che una persona può diventare vittima di infedeli proprio per strada, se semplicemente esce da un bisogno urgente. Può essere uccisa per divertimento o perché sospettata di essere un artigliere. Inoltre, a volte le persone muoiono proprio negli scantinati se gli invasori in cerca di cibo non trovano quello che vogliono.

Secondo lui, a Vysokopolye il terrore degli infedeli è finalizzato alla rapina. Ma gli occupanti russi stanno diventando sempre più arrabbiati e non saranno mai portati via da lì. Stiamo parlando di paracadutisti Buriati.

La loro unità militare è già stata sciolta e un'intera divisione aviotrasportata è stata inviata per sostituirla. Per cambiarlo sulla sponda destra. Tuttavia, questi Buriati non sono ancora stati portati via da lì”, ha osservato Molchanov.

Ha aggiunto che i Buriati siedono lì affamati e senza l'opportunità di riposare. Scatenano la loro rabbia contro la gente comune dell'alta polizia, la gente di Arkhangelsk, cioè i residenti degli insediamenti vicini che continuano ad essere occupati.

Fai attenzione! L'Ucraina ha pubblicato un film documentario su Kherson: “Quiet Terror. Chronicles of Hell”. Racconta la vita dei residenti di Kherson durante l'occupazione, quando “il silenzio è peggio delle esplosioni” l'area era occupata quasi all'inizio di un'invasione su vasta scala. Tuttavia, i russi hanno cominciato a infierire sui civili solo quando la prima linea si è avvicinata a lui.

  • Nel Kherson temporaneamente occupato e nella regione, gli assassini russi organizzano le perquisizioni. Come ha detto l'esercito della difesa territoriale, il deputato del Consiglio regionale di Kherson Sergey Khlan, di notte rapiscono le persone dalle loro case.
  • Inoltre, nei territori temporaneamente occupati di la regione di Cherson. È perché le persone non hanno soldi.
  • A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

    A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

    L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

    L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

    Leave a Reply