Lo yacht da 50 milioni di dollari dell'oligarca russo è affondato in Italia

Lo yacht da 50 milioni di dollari dell'oligarca russo è affondato in Italia

L'oligarca russo Gennady Ayvazyan ha perso il suo yacht di lusso al largo delle coste italiane. La preziosa nave dell'oligarca è affondata nel Mar Mediterraneo.

Uno yacht di 40 metri è affondato vicino all'Italia

20 agosto al largo della costa della regione Calabria nel sud Italia nel Mar Mediterraneo affondò lo yacht di 40 metri My Saga. Hanno cercato di rimorchiare la nave al porto, ma a causa del maltempo lo yacht è affondato.

I media dell'opposizione russa riferiscono che questo yacht appartiene a un oligarca russo. Stiamo parlando del comproprietario della holding Kuzbassrazrezugol e del presidente del consiglio di amministrazione della società Krutrade, Gennady Ayvazyan.

È stato riferito che il costo dello yacht è di 50 milioni di dollari. Il rapporto afferma che quattro passeggeri e cinque membri dell'equipaggio dello yacht sono stati salvati.

È stata avviata un'indagine amministrativa per stabilire le cause dell'incidente.

Lo yacht di un oligarca russo affondò in Italia: video

Marinaio ucraino affondò lo yacht dell'oligarca russo

All'inizio della guerra, l'ucraino Taras Ostapchuk affondò lo yacht Lady Anastasia, di cui apparteneva a un oligarca russo e al direttore generale di Rosoboronexport, in un porto spagnolo.

Il marinaio ucraino ha spiegato il suo atto come vendetta per il bombardamento delle case di Kiev. Taras Ostapchuk è tornato in patria e presta servizio nelle forze armate, ripara l'equipaggiamento militare.

Una volta sullo yacht, l'ucraino ha aperto una valvola nella sala macchine e la seconda in un altro compartimento dove vive l'equipaggio. L'ucraino ha chiuso le valvole del carburante e ha spento l'elettricità. L'uomo è stato prima arrestato, ma dopo aver appreso il motivo dell'atto, lo hanno rilasciato.

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply