La situazione in Crimea è peggiorata in modo significativo a causa dei timori di Putin, vice rappresentante di Zelensky

La situazione in Crimea è notevolmente peggiorata a causa dei timori di Putin, vice rappresentante di Zelensky

La situazione nella Crimea occupata è notevolmente peggiorata. A causa delle esplosioni nella penisola, i servizi speciali e le forze dell'ordine stanno cercando di dimostrare la loro necessità ed esistenza.

La Russia e il presidente Vladimir Putin ora hanno alcuni timori. Lo ha annunciato Denis Chistikov, Vice Rappresentante Permanente del Presidente dell'Ucraina nella Repubblica Autonoma di Crimea.

Qual ​​è la situazione attuale in Crimea

Secondo Chistikov, dal 24 febbraio la situazione delle persone nella Crimea occupata è peggiorata. Ciò è dovuto ai timori in Russia e Putin. In particolare, sono diventati responsabili del discredito dell'esercito russo, che è sia di natura amministrativa che criminale e di esistenza. Perché la Russia sta immediatamente cercando gli autori tra le forze dell'ordine. Inoltre intensificano la persecuzione – ciò è dovuto alle ultime detenzioni di 6 rappresentanti del popolo tataro di Crimea in Crimea”, ha osservato Chistikov.

Esplosioni in Crimea: cosa si sa< /h3>

  • Le esplosioni nella Crimea temporaneamente occupata sono iniziate all'inizio di agosto. All'inizio, i russi hanno sentito il “clap” all'aeroporto di Saki a Novofedorovka.
  • Successivamente, il “clap” è stato a Sebastopoli, Evpatoria, nella regione del Mar Nero, nella località di Capo Tarkhankut e in molti altri luoghi.
  • Pertanto, i russi furono seriamente spaventati e iniziarono a fuggire in massa dalla Crimea.
  • Inoltre, i nemici vendono persino appartamenti e hotel lì.
  • Inoltre, alcune persone nella penisola dichiarano sempre più pubblicamente amore all'Ucraina.

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply