Le finestre di Gauleiter sono state distrutte – Fedorov sulle esplosioni notturne a 10 chilometri da Melitopol

Le finestre di Gauleiter sono andate in frantumi, – Fedorov sulle esplosioni notturne a 10 chilometri da Melitopol< /p>

Si sono udite esplosioni non lontano da Melitopol, a seguito delle quali le finestre del Gauleiter sono andate in frantumi. Stiamo parlando di Yury Radkov.

Informazioni rilevanti sono state riportate dal sindaco di Melitopol, Ivan Fedorov, il 28 agosto in onda sul telethon di United News. È noto che Radkov è il capo gauleiter del villaggio di Mirnoe.

le finestre sono andate in frantumi durante il battito delle mani del gauleiter

Ivan Fedorov ha affermato che ci sono già conseguenze delle esplosioni della notte del 28 agosto. In particolare, un deposito di motori è stato fatto saltare in aria a 10 chilometri da Melitopol, nel villaggio di Mirnoye.

È anche significativo che il deposito di motori abbia una recinzione nella recinzione con il casa del principale Gauleiter, destinata a Mirny Ryadkovy. E nella sua casa sono volate fuori anche finestre e porte, – ha detto Fedorov.

In particolare, il sindaco della città ha ricordato che avevano creato una situazione pericolosa per l'occupante, che è una buona notizia.

p>

Per quanto riguarda lo stato d'animo dei principali gauleiter e di coloro che sono responsabili dell'organizzazione del referendum: “Dopo che le nostre forze di resistenza hanno attivamente lavorato, c'è già una tale coda di gauleiter che ci chiama ai servizi speciali ucraini e dicono di dirlo alle forze di resistenza e partigiani che non parteciperanno più all'organizzazione di un quasi-referendum, in modo che i nostri partigiani non li tocchino.”

Ivan Fedorov ha ricordato che più di uno o due Gauleiter hanno sofferto dei nostri partigiani. Tuttavia, hanno avvertito che tutte le persone coinvolte nell'organizzazione del referendum sarebbero state responsabili di questo.

Brevemente sul bombardamento di Mariupol

  • La notte del 28 agosto, in Melitopol e non lontano dalla città, esplosioni.
  • In particolare, il deposito di motori nemico ha subito i colpi. Nei canali di telegramma locali, il nemico ha parzialmente confermato il colpo nella base. Si trovava nel villaggio di Mirnoye.
  • È noto in via preliminare che la seconda esplosione è avvenuta su una delle più grandi basi degli occupanti nel territorio di Avtotsveta. È stata distrutta.
A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply