Zelensky ha assegnato l'Eroe dell'Ucraina all'attivista Taras “Hammer”, morto nelle battaglie vicino a Izyum

Zelensky ha assegnato l'Eroe dell'Ucraina all'attivista Taras "Hammer", morto nelle battaglie vicino a Izyum

Il presidente Volodymyr Zelensky ha conferito il titolo di Eroe dell'Ucraina a un importante attivista con sede a Leopoli e il difensore Taras Bobanich, noto come “Hammer”. Morì in battaglie nella regione di Izyum.

La morte di Taras “Hammer” è stata segnalata l'8 aprile. Dal 2014 combatte contro gli invasori russi come parte del “settore destro”.

Taras “Hammer” ha ricevuto il titolo di Eroe

Il presidente ha assegnato a Taras Bobanich il titolo di Eroe dell'Ucraina. Zelensky ha firmato il decreto corrispondente il 24 agosto.

“Per il coraggio personale dimostrato nel proteggere la sovranità statale e l'integrità territoriale dell'Ucraina, il servizio disinteressato al popolo ucraino, decreto: Assegnare il titolo di Eroe dell'Ucraina con l'assegnazione dell'Ordine della Stella d'Oro a Bobanich Taras Nikolaevich – luogotenente minore (postumo)”, si legge nel decreto.

Questo evento è stato commentato anche dal capo dell'amministrazione militare regionale di Leopoli Maxim Kozitsky. Ha ricordato la citazione del difensore: “Ci può essere solo una giustificazione per questo pianto dei bambini: una vittoria totale”.

Solo una vittoria totale. Memoria eterna per l'Eroe”, ha detto Kozitsky.

Secondo ZAXID.NET, Bobanich è nato a Truskavets. Ha studiato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università statale degli affari interni di Leopoli.

Nell'autunno del 2013, Hammer è entrato a far parte del settore destro. Ha partecipato alla Rivoluzione della Dignità e ha guidato il blocco di potere del “settore destro” nella regione di Leopoli. Da luglio 2014, Bobanich è diventato il comandante del 2° battaglione di riserva del Corpo di volontariato ucraino “Settore destro”, che è stato riorganizzato nella 2a riserva cento del GUK PS.

Nell'autunno del 2015, il il difensore è stato uno dei coordinatori della campagna “Blocco civile della Crimea” “- un blocco delle merci del confine amministrativo con la penisola temporaneamente occupata dalla Russia. Ha anche partecipato alle battaglie nel Donbass. Dal 2019 Bobanich è nominato vice comandante del GUK PS per le attività delle unità di riserva.

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply