Al Creminna c'è la bandiera ucraina, il nemico ha capito tutto e non osa toglierla – Gaidai

La bandiera ucraina è al suo posto a Kremennaya, il nemico ha capito tutto e non osa rimuovere it, – Gaidai

I difensori ucraini hanno fatto progressi significativi durante la controffensiva a est. Gli occupanti russi a volte scappano semplicemente dagli insediamenti, tuttavia, le battaglie tese continuano ancora in modo mirato.

Lo ha detto il capo dell'amministrazione militare regionale di Lugansk Sergei Gaidai. Secondo lui, è troppo presto per parlare di liberazione della regione, ma l'euforia per il successo dei nostri difensori travolge.>Gaidai ha detto che già l'11 settembre gli ucraini probabilmente riceveranno buone notizie da Svatovo, Kremennaya e Rubizhne.< /p>

Riceviamo costantemente informazioni tutto il giorno oggi che sia le truppe russe che i collaboratori, i Gauleiter lì assegnati, stanno tutti scappando. Inoltre, dirò 2 punti che caratterizzano perfettamente ciò che sta accadendo, – ha affermato il presidente dell'UVA.

Ha affermato che il 9 settembre, a Kremennaya, i partigiani hanno appeso la bandiera ucraina sull'amministrazione. È ancora sospeso.

“Cioè, nessuno degli invasori è in città e i collaboratori hanno paura di abbatterlo, perché capiscono che è così – il loro tempo è scaduto. Ed è in qualche modo fa paura togliere la bandiera”, ha aggiunto Gaidai.

Inoltre, gli invasori e i collaboratori stanno fuggendo non solo da Svatovo, ma anche dalle città della regione di Lugansk, che hanno occupato nel 2014, in particolare Luhansk e Alchevsk. Le code di uscita sono chilometriche.

“Messaggi per i collaboratori: non ci sarà ripetizione del 2014, puniremo tutti! Aspettiamo un comando dei militari per entrare, e siamo già pronti per migliorare la vita degli insediamenti disoccupati”, ha sottolineato il capo dell'OVA.

Gaidai ha riassunto che ogni comunità avrà un'amministrazione militare per accelerare il processo decisionale.

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply