La Germania ha riparato BMP Marder per l'Ucraina, ma non può trasferirli

La Germania ha riparato veicoli da combattimento della fanteria Marder per l'Ucraina, ma non può trasferirli

La Germania è pronta a consegnare i veicoli da combattimento della fanteria Marder riparati all'Ucraina. Tuttavia, il trasferimento di veicoli da combattimento è bloccato dal governo federale.

Il governo federale non rilascia una licenza

La società tedesca Rheinmetall ha restaurato 16 veicoli da combattimento a proprie spese veicoli di fanteria Marder per l'Ucraina. Tuttavia, il governo federale non rilascia una licenza per la loro esportazione in Ucraina.

Nonostante il fatto che Berlino ufficiale non rilasci una licenza, Rheinmetall continua a restaurare altri 14 veicoli da combattimento della fanteria Marder. Questi veicoli da combattimento possono essere consegnati all'esercito ucraino.

In totale, gli specialisti possono riparare circa 70 unità di tale equipaggiamento da vecchi stock.

Assistenza militare dalla Germania: cosa si sa

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha affermato che la Germania non agirà in modo indipendente in materia di assistenza militare all'Ucraina. È così che il cancelliere tedesco ha spiegato che il suo paese non ha fornito carri armati all'Ucraina.

Scholz ha osservato che la Germania, nel contesto dell'assistenza militare all'Ucraina, si concentrerà sui sistemi di difesa aerea e sull'artiglieria.

Allo stesso tempo, il ministro degli Esteri ucraino Dmitry Kuleba ha sottolineato che Kiev si aspetta “Leopardi” e “Marders” tedeschi.

Anche l'Ucraina ha aspettato a lungo dalla Germania per rifornire IRIS- T sistemi di difesa aerea. La Germania promette di trasferire 4 moderni sistemi di difesa aerea IRIS-T in Ucraina. Due unità dovrebbero arrivare in Ucraina entro la fine del 2022.

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply