Medvedev è spaventato dalle “garanzie di sicurezza” per l'Ucraina: prevede che “tutto divamparà”

Medvedev è spaventato dalle 'garanzie di sicurezza' per l'Ucraina: prevede che 'si accenderà tutto'

Il vice capo del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa Dmitry Medvedev ha definito il “prologo della terza guerra mondiale” testo di raccomandazioni sulle “garanzie di sicurezza” per l'Ucraina.

Secondo l'ex presidente della Federazione Russa, “nessuno darà alcuna” garanzia “ai nazisti ucraini”.

Medvedev ne ha scritto in Telegram.

“La camarilla di Kiev ha dato vita a un progetto di “garanzie di sicurezza”, che sono essenzialmente un prologo alla terza guerra mondiale. Ovviamente nessuno darà “garanzie” ai nazisti ucraini. Questo equivale quasi all'applicazione dell'articolo 5 del Patto Atlantico del Nord (Trattato di Washington) all'Ucraina). Per la NATO: la stessa merda, solo una vista laterale. Pertanto, è spaventoso”, ha scritto Medvedev.

Medvedev crede sinceramente che la NATO stia intraprendendo un guerra ibrida con la Russia, fornendo armi all'Ucraina. Secondo lui, se il “pompaggio” dei “nazisti ucraini” con le armi continua, “prima o poi la campagna militare si sposterà su un altro livello” con azioni imprevedibili delle parti opposte.

Medvedev sta cercando di spaventare il mondo, dicendo che poi “tutto prenderà fuoco” e i cittadini dei paesi occidentali “afferreranno il dolore al massimo”.

“E poi i paesi occidentali non potranno sedersi nelle loro case e appartamenti puliti, ridendo di come indeboliscono dolcemente la Russia con le mani degli altri. Tutto divampa intorno a loro. La loro gente coglierà il dolore al massimo. La loro terra brucerà letteralmente, il cemento si scioglierà, “ha scritto l'ex presidente russo.

Ha ammesso che sarebbe stata dura anche per la Russia, ma “tre ulcere” sarebbero state colpevoli di questo.

zolfo che esce dalle loro bocche, un terzo delle persone è morto” (Apocalisse 9:18),” ha scritto Medvedev.

Ricordiamo che in precedenza Dmitry Medvedev, noto per le sue dichiarazioni senili, si era lamentato perché l'Ucraina aveva abbandonato le garanzie di sicurezza russe. Ha affermato che presumibilmente solo uno stato terrorista potrebbe fornire sicurezza agli ucraini, ma l'Ucraina ha deciso di utilizzare armi occidentali.

Argomenti correlati:

Pubblicità

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply