Il Consiglio dell'AIEA chiede alla Russia di ritirare immediatamente le truppe dalla ZNPP

Il Consiglio dell'AIEA chiede alla Russia di ritirare immediatamente le truppe dalla ZNPP

< p _ngcontent-sc90="" class="news-annotation">Il Consiglio dei governatori dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA) chiede alla Russia di porre fine all'occupazione della centrale nucleare di Zaporozhye. Il Consiglio, composto da rappresentanti di 35 Stati membri delle Nazioni Unite, ha adottato la relativa risoluzione.

La risoluzione che chiedeva alla Russia di ritirare le sue truppe dalla ZNPP è stata sostenuta da 26 stati. C'erano solo due stati contrari: Russia e Cina. Il resto dei paesi si è astenuto durante la votazione.

Russia e Cina sono contrarie alla risoluzione

Il rappresentante della Russia presso le organizzazioni internazionali a Vienna hanno riferito di essersi astenuti: Burundi, Vietnam, Egitto, India, Pakistan, Senegal e Sud Africa.

Il documento invita la Russia a “fermare immediatamente tutte le azioni contro la centrale nucleare di Zaporozhye e qualsiasi altro impianto nucleare in Ucraina e su di loro.”

Cosa ha preceduto la risoluzione dell'AIEA

  • Nel marzo 2022 i militari russi hanno sequestrato la centrale nucleare di Zaporozhye, aprendo il fuoco sul territorio della centrale nucleare. La Russia ha schierato dipendenti Rosatom nella ZNPP occupata.
  • In agosto-settembre, la centrale nucleare di Zaporizhzhya era sotto i riflettori a causa delle provocazioni che la Russia sta portando avanti presso la centrale nucleare. In particolare, gli invasori stanno bombardando la ZNPP e minacciando di far saltare in aria la centrale nucleare, il cui territorio è stato sostituito.
  • Sullo sfondo della minaccia di una catastrofe nucleare, l'Ucraina ha cercato una reazione da parte di organizzazioni internazionali, in particolare l'AIEA. Di conseguenza, all'inizio di settembre, una missione dell'AIEA guidata da Rafael Grossi si è recata presso la ZNPP.
  • L'AIEA ha annunciato una violazione dell'integrità fisica della ZNPP, ma non ha indicato chi fosse coinvolto in ciò. Successivamente, in un rapporto, l'AIEA ha confermato che la Russia aveva collocato equipaggiamento militare sul territorio della ZNPP.
  • Subito dopo che la parte principale della missione dell'AIEA ha lasciato lo ZNPP, la Russia ha ripreso le provocazioni.
A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply