La Russia sta diventando un perdente per tutti, la Cina è diventata il principale attore in Asia centrale: Klimkin

La Federazione Russa sta diventando un perdente per tutti, la Cina è diventata il principale attore in Asia centrale — Klimkin

Il Ministro degli Affari Esteri dell'Ucraina in 2014-2019 Pavlo Klimkin crede che la Cina non aiuterà più la Russia.

Secondo lui, la Cina è diventata il principale attore in Asia centrale,e la Federazione Russa non sarà un partner di Pechino, ma un “vassallo”.

Klimkin ha scritto un'opinione del genere sulla sua pagina del telegramma.

“CSTO è finito. Non oggi e non domani, ma la fine. Il vertice dell'Organizzazione per la cooperazione di Shanghai in Uzbekistan lo ha mostrato a tutti. La Cina è diventata l'attore principale in Asia centrale.L'ammissione di Putin secondo cui la Cina ha “ansia e una domanda” sulla sua guerra con l'Ucraina ha sorpreso tutti .Cinainizia a trattare la Russia con disprezzo, le relazioni con la Russia si stanno raffreddando. A livello strategico, continueranno a parlare di partnership, ma la Cina non aiuterà. Siamo onesti: la perdita completa di Putin per la Cina non è redditizia. Ma prima il Cremlino era un partner per la Cina, anche se più giovane. Ora è diventato un vassallo”, ha osservato.

Klimkin ha sottolineato che “la Federazione Russa sta diventando un perdente periferico per tutti. E il punto non è solo che Putin non si incontra più sull'aereo, anche se questo la dice lunga. Ora guarderà alla Cina dal basso verso l'alto. In un momento, l'Occidente e la Cina potrebbero accettare di sostituire Putin e la paura di questo ora lo raggiungerà sempre. E tutto questo è merito dell'Ucraina.”

Ricordiamo che il Wall Street Journal ha scritto che la Cina non avrebbe corso rischi per il bene del riavvicinamento con Putin. La pubblicazione cita le opinioni di vari esperti in materia. Durante durante l'incontro, il leader cinese Xi Jinping ha assicurato il sostegno alla Russia e Putin ha riconosciuto che Pechino ha “domande e preoccupazioni” sulla guerra in Ucraina, a cui ha promesso di rispondere in seguito.

Argomenti correlati:

Pubblicità

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply

La Russia sta diventando un perdente per tutti, la Cina è diventata il principale attore in Asia centrale: Klimkin

La Federazione Russa sta diventando un perdente per tutti, la Cina è diventata il principale attore in Asia centrale — Klimkin

Il Ministro degli Affari Esteri dell'Ucraina in 2014-2019 Pavlo Klimkin crede che la Cina non aiuterà più la Russia.

Secondo lui, la Cina è diventata il principale attore in Asia centrale,e la Federazione Russa non sarà un partner di Pechino, ma un “vassallo”.

Klimkin ha scritto un'opinione del genere sulla sua pagina del telegramma.

“CSTO è finito. Non oggi e non domani, ma la fine. Il vertice dell'Organizzazione per la cooperazione di Shanghai in Uzbekistan lo ha mostrato a tutti. La Cina è diventata l'attore principale in Asia centrale.L'ammissione di Putin secondo cui la Cina ha “ansia e una domanda” sulla sua guerra con l'Ucraina ha sorpreso tutti .Cinainizia a trattare la Russia con disprezzo, le relazioni con la Russia si stanno raffreddando. A livello strategico, continueranno a parlare di partnership, ma la Cina non aiuterà. Siamo onesti: la perdita completa di Putin per la Cina non è redditizia. Ma prima il Cremlino era un partner per la Cina, anche se più giovane. Ora è diventato un vassallo”, ha osservato.

Klimkin ha sottolineato che “la Federazione Russa sta diventando un perdente periferico per tutti. E il punto non è solo che Putin non si incontra più sull'aereo, anche se questo la dice lunga. Ora guarderà alla Cina dal basso verso l'alto. In un momento, l'Occidente e la Cina potrebbero accettare di sostituire Putin e la paura di questo ora lo raggiungerà sempre. E tutto questo è merito dell'Ucraina.”

Ricordiamo che il Wall Street Journal ha scritto che la Cina non avrebbe corso rischi per il bene del riavvicinamento con Putin. La pubblicazione cita le opinioni di vari esperti in materia. Durante durante l'incontro, il leader cinese Xi Jinping ha assicurato il sostegno alla Russia e Putin ha riconosciuto che Pechino ha “domande e preoccupazioni” sulla guerra in Ucraina, a cui ha promesso di rispondere in seguito.

Argomenti correlati:

Pubblicità

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply