Si sentono ancora spari ed esplosioni al confine tra Tagikistan e Kirghizistan

Si sentono ancora spari ed esplosioni al confine tra Tagikistan e Kirghizistan

La situazione al confine tra Kirghizistan e Tagikistan resta tesa.

A all'alba del 16 agosto dal lato del Tagikistan, un avamposto di confine kirghiso è stato bombardato.

Lo riferisce Interfax con riferimento al servizio di frontiera del Comitato di Stato per la sicurezza nazionale del Kirghizistan.

“Alle 06:00 (03:00 ora di Kiev) la parte tagika ha iniziato a bombardare i distaccamenti di frontiera del servizio di guardia di frontiera del Kirghizistan e le posizioni della parte kirghisa nelle aree di Eki-Tash, Chir-Dobo e Kum-Mazar e Orto-Boz dalle armi leggere”, si legge nel messaggio.

Dopo mezz'ora, il partito tagiko ha iniziato a sparare colpi di mortaio nell'area di responsabilità dell'avamposto di confine “Kok-Tash” del distaccamento di frontiera di Batken.

Le unità del servizio di frontiera del Comitato di Stato per la sicurezza nazionale K Il Kirghizistan, schierato al confine tra Kirghizistan e Tagikistan nella regione di Batken, sta prestando servizio in un regime rafforzato.

La situazione al confine tra Kirghizistan e Tagikistan è caratterizzata da tensione.

In precedenza, a seguito dei risultati dei negoziati kirghiso-tagiki, è stato raggiunto un accordo sul ritiro delle truppe in un luogo di dispiegamento permanente, l'istituzione di punti di controllo congiunto. Per controllare la situazione sono stati nominati responsabili responsabili delle forze dell'ordine dei due paesi.

Ricordiamo che la mattina del 14 settembre si è svolta una sparatoria con l'uso di mortai al confine del Kirghizistan e Tagikistan. A seguito dell'incidente, due soldati del Kirghizistan sono rimasti feriti.

Argomenti correlati:

Pubblicità

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply