La geografia decide: perché il contrattacco su Kherson non può essere lo stesso della regione di Kharkiv

La geografia decide: perché il contrattacco a Kherson non può essere lo stesso della regione di Kharkiv

La controffensiva nella regione di Kherson è diversa dalla stessa operazione nella regione di Kharkiv. Tutto a causa della geografia. Il comando ucraino ha scelto una tattica efficace in questa direzione.

Questo Canale 24 è stato raccontato dall'esperto militare Petr Chernik. Secondo lui, entrambe le regioni sono molto diverse. Le forze armate nella regione di Kherson stanno agendo in modo molto corretto– esaurire gradualmente il nemico, distruggendo le catene di approvvigionamento.

Perché la controffensiva è diversa in queste due direzioni

Come osserva Chernik, Kharkovshchina è una “rete” di foreste dove puoi nascondere attrezzature e persone e il cosiddetto fiume “basso” – in alcuni punti possono passare attrezzature pesanti.

Regione di Kherson – la steppa e l'enorme fiume Dnepr con molti rami. Per forzarlo, hai bisogno di pontoni o chiatte. E questi sono bersagli convenienti per l'artiglieria.

Pertanto, le forze armate ucraine hanno scelto una tattica diversa rispetto alla regione di Kharkiv. Ecco che stanno lentamente lanciando una “stretta” attorno al raggruppamento nemico e spezzando metodicamente le catene logistiche.

Secondo me, l'unica filosofia corretta in la regione di Kherson è assediata. Non può esserci assalto frontale mentre il nemico sta ancora combattendo”, ha sottolineato Chernik.

Le forze armate dell'Ucraina stanno aspettando che gli occupanti russi siano così esausti da non essere in grado di combattere. Quando verrà la scelta per gli invasori – distruzione o prigionia – allora inizieranno grandi azioni di controffensiva delle forze armate ucraine in questa direzione. I residenti locali hanno sentito esplosioni vicino al ponte Antonovsky, così come in una delle imprese in cui gli occupanti russi hanno creato una base per se stessi. La rete scherza sul fatto che la difesa aerea del nemico non ha funzionato di nuovo.

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply