Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente.

La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di turisti russi nel Paese.

Lo ha affermato il ministro degli Esteri Pekka Haavisto, scrive il finlandese edizione Iltalehti.

“Oggi abbiamo deciso di iniziare a preparare una decisione nazionale su come limitare questo movimento turistico o prevenirlo completamente, e questa decisione nazionale potrebbe includere una nuova legislazione che sarà adottata molto rapidamente o con un'interpretazione delle regole esistenti”, ha affermato. < /p>

Il ministro ha sottolineato che la Finlandia non vuole essere un paese di transito per i visti Schengen rilasciati da altri paesi.”

A Havisto è stato chiesto se i turisti russi rappresentano una minaccia per la sicurezza della Finlandia.

p>

“La Finlandia ha difeso la posizione secondo cui una persona comune che viaggia per turismo non rappresenta un rischio per la sicurezza, ma in questo c'è un principio morale o etico. I russi non hanno motivi morali o etici per continuare i loro viaggi di vacanza come al solito, mentre l'a. momento in cui la Russia fa guerra all'Ucraina”, ha spiegato il diplomatico.

Jussi Halla-aho, capo della commissione per gli affari esteri del parlamento finlandese, ha aggiunto che il suo Paese dovrebbe trarre conclusioni dalle dichiarazioni aggressive di Putin regime. Ne scrive la Pravda europea.

“Il nostro vicino è un Paese che, tramite il suo ministro della Difesa, dice di essere in guerra con l'Occidente. I finlandesi dovrebbero trarre conclusioni da questo, ad esempio, sul movimento dei russi “,” ha affermato.

Jussi Halla-Aho ritiene che il suo paese dovrebbe mostrare solidarietà all'Ucraina e ai paesi baltici, nonché alla Polonia e chiudere il confine terrestre con la Russia.

Ricordiamo che dopo l'annuncio nella Federazione Russa di mobilitazione dalla Russia, i biglietti aerei per i paesi con i quali la Federazione Russa ha un regime di esenzione dal visto sono esauriti. C'erano anche code alle frontiere terrestri, in particolare con la Finlandia.

In precedenza, la Finlandia aveva completamente interrotto le comunicazioni ferroviarie con la Federazione Russa.

Argomenti simili:

Pubblicità

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply